130
  • Giuliano Lucarini - Mo' se magna!

    36,108 views 6 years ago
    MO' SE MAGNA! primo singolo estratto dall'album di Giuliano Lucarini
    "DAGLI E DAGLI..." (HisTricks Records) , uscito il 24 giugno 2012.
    http://www.giulianolucarini.it
    http://www.histricks.com

    La canzone è un "samba de coco" in romano, adattamento originale del brano "Seu Maia" dei Coco Raizes de Arcoverde (PE - Brasil)
    Video realizzato da Riccardo Russo (www.esplorarelametropoli.it), con l'aiuto di Paolo Barberi, Calogero Deleo e Camille Thiebault.
    Un ringraziamento speciale ad Antonio, Emilio e tutta la banda Caracca! (http://www.caracca.it)
    http://www.giulianolucarini.it
    http://facebook.com/lucarin...

    Registrato, mixato e masterizzato da Bruno Avramo, studio Formadonda, Roma.
    Prodotto da Flaminio Cozzaglio e Giuliano Lucarini.

    Giuliano Lucarini: voce e percussioni
    Valerio Guaraldi: chitarra elettrica
    Matteo Pezzolet: basso
    Danila Massimi: cori
    Daniela De Angelis: cori
    Giulio Ferrante: cori
    Giancarlo Romani: tromba
    Alice Noris: trombone
    Amos Vigna: sax

    TESTO-LYRICS-LETRA

    Daje che se magna, annamo un po'? Mò se magna!
    Fortuna che è ora de magnà Mò se magna!
    Daje che fra un po' tornamo qua Mò se magna!
    Che demo riattaccà a lavorà Mò se magna!

    All'alba aspettamo l'auto alle 5
    Dall'auto su nel furgone alle 6
    Dar furgone dritti ar cantiere alle 7
    E dar cantiere nun se ne potemo annà! Mò se magna

    Daje che se magna, annamo un po'? Mò se magna!
    Fortuna che è ora de magnà Mò se magna!
    Daje che fra un po' tornamo qua Mò se magna!
    Che demo riaccaccà a lavorà Mò se magna!

    Che te pijo?
    Pija du panini fa n'pò te e da beve?
    De birre noi se ne famo tre voi la pizza?
    La pizza bianca fattela scardà e la frutta?
    Ma quale frutta? Ma damme da magnà! Mò se magna

    Daje che se magna, annamo un po'? Mò se magna!
    Fortuna che è ora de magnà Mò se magna!
    Daje che fra un po' tornamo qua Mò se magna!
    Che demo riattaccà a lavorà Mò se magna!

    So stanco che nun ce vedo più pure io
    Amico pè forturna ce sei tu che voi fa?
    Ma guarda te che vita stamo a fa c'ho na fame!
    Fortuna che mò è ora de magnà! Mò se magna

    Daje che se magna, annamo un po'? Mò se magna!
    Fortuna che è ora de magnà Mò se magna!
    Daje che fra un po' tornamo qua Mò se magna!
    Che demo riattaccà a lavorà che vitaccia!

    HORA DO RANGO!

    Tà na hora do rango, vamo là! / Hora do rango
    Ainda bem que tà na hora de rangar / Hora do rango
    Vamo que daqui a pouco tem que voltar / hora do rango
    Tem que voltar pra trabalhar / hora do rango!

    De madruga chega o carro / là pelas cinco
    Do carro pro caminhao / là pelas seis
    O caminhao chega na obra / là pelas sete
    Nao se pode ir embora, nao / hora do rango!

    Que que ce quer?
    Um sanduba pode ser / cervejinha?
    Cerveja mais de tres / quer pizza?
    Pizza branca é freguès / uma fruta?
    Que fruta, quero comer! / Hora do rango!

    To cansado pra caramba / eu também
    Ainda bem que tem vocè / fazer o que?
    Que dureza meu cumpà / to com uma fome!
    Oba, è hora de rangar! / Hora do rango! Show less
    Read more
  • Dagli e dagli... Play all

    DAGLI E DAGLI... (HisTricks records 2012)
    First album of "percussion master" Giuliano Lucarini, "Dagli e dagli..." it's a kaleiodscopic tribute to Brazilian, African and Italian traditional music, all merged on a rock-funky background.
    Over Northeast Brazilian percussion rythms such as samba de coco, maracatu, cavalo marinho, ciranda, or African djembe, or Italian "tammorra", spread a modern electric guitar and bass sound.
    The songs, inspired on work chants, are translated in a roman "stornello" traditional style.

    Recorded and mixed by Bruno Avramo.
    Mastered by Bruno Avramo at Formadonda studio, Roma.
    Produced by Giuliano Lucarini and Flaminio Cozzaglio.



    DAGLI E DAGLI... (HisTricks records 2012)
    E' un tributo caleidoscopico alle tradizioni e agli stili musicali che hanno segnato la carriera di questo musicista anomalo.
    Su basi percussive rigorosamente arrangiate secondo stili tradizionali del nordest brasiliano - samba, maracatu, cavalo marinho, ciranda, galope - o variamente elaborate dalla fantasia dell'autore sconfinando nell'afrobeat e nella pizzica, si innesta un impianto musicale moderno, con basso, chitarra elttrica e fiati ad accompagnare canzoni che, ispirate da canti rituali e di lavoro di un continente lontano, ritrovano immediatamente la genuina spontaneità dello stornello romano.
    Una miscela esplosiva che non risulta mai forzata, mai meccanica, mai accademica, e finisce per assumere un inaspettato sapore funky-rock.
    Insomma, musica popolare di un popolo che non c'è ancora, il popolo della Roma del futuro, capace di ritrovare un'identità forte attingendo dalle tante identità dei suoi nuovi abitanti.

    Registrato e mixato da Bruno Avramo.
    Masterizzato da Bruno Avramo allo Studio Formadonda, Roma.
    Prodotto da Giuliano Lucarini e Flaminio Cozzaglio per HisTricks Records.
    This item has been hidden
  • Caracca Play all

    Video della banda di percussioni afrobrasiliane Caracca Tamburi Itineranti, fondata da Giuliano Lucarini nel 2006.
    This item has been hidden
  • Uploads Play all

    This item has been hidden
to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...