Upload
AKU Trekking & Outdoor Footwear
184

AKU Trekking & Outdoor Footwear

  • Alla scoperta del bivacco Fanton

    1,266 views 3 months ago
    Questa è la storia di un bivacco di alta montagna che un giorno del 1963 un elicottero militare, a causa del mal tempo, depose in Val Baion (1750 m) anziché sulla forcella Marmarole (2660 m) nelle Dolomiti del Cadore.
    La sezione del Club Alpino Italiano di Auronzo, proprietaria del bivacco Fanton, ha deciso che quel manufatto ormai fatiscente verrà smantellato. Al suo posto, ma quasi mille metri più in su, sul luogo dove inizialmente doveva essere posizionato, verrà costruito il nuovo bivacco Fanton: un edificio di architettura contemporanea sostenibile, progettato attraverso un concorso internazionale di idee. Andiamo alla scoperta del bivacco Fanton.

    Crediti:
    - riprese e montaggio: COSENUDE Media Projects (www.cosenude.com)
    - musica: These Days (instrumental), Robin Grey; The Winter Line (Instrumental), Dirk Lind
    - produzione: AKU trekking & outdoor footwear (www.aku.it)

    Note:
    Il docufilm “Alla scoperta del bivacco Fanton” è realizzato da AKU trekking & outdoor footwear, azienda che sostiene l’iniziativa della progettazione del nuovo Bivacco fratelli Fanton, in collaborazione con il CAI di Auronzo e la Fondazione Architettura Belluno Dolomiti.
    Il concorso di idee per la ricostruzione del bivacco fratelli Fanton sulle Marmarole è stato organizzato dalla Sezione CAI Auronzo, in collaborazione con la Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e con il sostegno di AKU trekking & outdoor footwear, Bim Piave e del Comune
    Nelle giornate del 20, 21 e 22 febbraio 2015 si è riunita la commissione giudicatrice composta da: Ulrich Delang (responsabile settore capanne del Club Alpino Svizzero - presidente commissione giudicatrice), Massimo Casagrande (presidente Sezione CAI Auronzo, Roberto Paneghel (CAI Veneto), Marcella Morandini (segretario generale Fondazione Dolomiti Unesco), Angelo Da Frè (consigliere Fondazione Architettura Belluno Dolomiti), Stefano Testa (progettista bivacco Gervasutti) e Luca Gibello (presidente associazione Cantieri d'Alta Quota).
    Lo studio associato Demogo si è aggiudicato il primo premio. Show less
    Read more
  • Uploads Play all

    This item has been hidden
to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...