Loading...

Luciano Ravasio - Luna

9,569 views

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Nov 25, 2009

Davide Van De Sfroos Show -
Luciano Ravasio "Lüna"
http://www.cauboi.it/




Arda che lüna bionda
a l'è fiurida in cél,
l'è piéna, l'è rotonda,
dólsa come la mél:
stanòcc la fà la röda
per regalà emossiù,
stanòcc la fà la lösa
ma i ghe fà mia atensiù.

Lüna che la te incanta
la tóca i cör mülzì
issé i poeti i canta
de l'òm, del sò destì;
i ghe fà i serenade
pò i cà che i bór ai gacc
insèma ai grì 'n di pracc
e ai dòne inemurade.

Lüna che la camina
per tègn impéss ol mónd,
quando l'è berechina
di ólte la se scónd:
ai mucc la ghe fà i care
la fà sberlüss ol Brèmb
e s'vèd ol firmamènt
tremà söi aque ciare.

Lüna la vagabonda
amisa di pastùr
lassö in de nòcc profonda
l'è 'ntùren come lur:
la mèt in fila i stèle
per disegnà ricàm
forse per regordàm
cos'éle i ròbe bèle...

Lüna come la mama
la scólta söspirà
la zét che spera e brama
'mpó de serenità:
la sdögia i tenerèsse
i nòs momèncc sincér,
la spéa basì e carèsse
möta in di sò pensér...

Lüna e stèle i me segnala
i sentér del paradìs,
col 'l sentimènt, i dìs,
a s'pöl troà la scala.

La lüna pelegrina
tra grate de lümì
l'è pròpe la regina
d'ü mónd sensa confì;
de quate cansunète
i lóda 'l sò ciarùr
che l' fà brüsà d'amùr
ol cör di bèle s-cète.

Stanòcc la lüna biónda
l'è in fiùr per mé e per té
perchè la vagabonda
la sà che te öle bé...
L'eterna vagabonda
la sà che te öle bé.

Guarda che luna bionda
è fiorita in cielo,
è piena, è rotonda,
dolce come il miele:
questa notte fa la ruota
per regalare emozioni,
questa notte fa la vanitosa
ma non le fanno attenzione.

Luna che ti incanta
tocca i cuori sensibili
così i poeti cantano
dell'uomo, del suo destino;
le fanno le serenate
anche i cani che abbaiano ai gatti
assieme ai grilli nei prati
e alle donne innamorate.

Luna che cammina
per tenere acceso il mondo,
quando è birichina
a volte si nasconde:
accarezza i monti
fa luccicare il Brembo
e si vede il firmamento
tremare sulle acque chiare.

Luna la vagabonda
amica dei pastori
lassù nella notte profonda
è in giro come loro:
mette in fila le stelle
per disegnare ricami
forse per ricordarci
quali sono le cose belle.

Luna come la mamma
ascolta sospirare
la gente che spera e brama
un po' di serenità:
adocchia le tenerezze
i nostri momenti sinceri,
spia baci e carezze
muta nei suoi pensieri...

Luna e stelle ci segnalano
i sentieri del paradiso,
col sentimento, dicono,
si può trovare la scala.

La luna pellegrina
tra grappoli di lumini
è proprio la regina
d'un mondo senza confini;
quante canzonette
lodano il suo chiarore
che fa bruciare d'amore
il cuore delle belle ragazze.

Questa notte la luna bionda
è in fiore per me e per te
perché la vagabonda
sa che ti voglio bene...
L'eterna vagabonda
sa che ti voglio bene.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...