Loading...

Terni: partenza raduno Vespa Club Interamna

2,084 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jan 4, 2009

di Gianluca Procaccini La partenza del raduno del Vespa Club Terni in piazza San Francesco.Tutto è iniziato nel 1997, quando in 18, tutti punti dalla passione per il mitico scooter Piaggio, decisero di fondare il Vespa Club Interamna, oggi, a distanza di quasi 10 anni, dopo avere macinato migliaia di kilometri in lItalia ed Europa sulla mitica due ruote, si ritrovano in 120 sotto la guida del presidente Marcello Diamati. Punto dincontro ufficiale del Vespa Club è il Caffè Caruso in via Battisti, dove i soci si ritrovano il primo giovedì di ogni mese, mentre il vero covo si trova in via del Pettirosso nella cantina del presidente, trasformata in un piccolo museo, dove si può trovare di tutto gadget, modellini, targhe, coppe, manifesti depoca, gagliardetti, adesivi, tutti chiaramente targati Vespa. Qui i soci, aiutati dalla presenza di un camino, si ritrovano per stare in amicizia e godere del buon cibo. Oltre al presidente il nocciolo duro dei vespisti ternani è formato da Alberto Moretti, Maurizio Cresta, Antonio Batassini, Daniele Nicchi e Riccardo Strozzi. Parte allalba Pasqualino, con la bella sul sellino, chè le Vespe sono note per le allegre scampagnate così recitavano le strisce del fumetto di Jacovitti, uno spirito che è alla base delle iniziative dei nostri amici vespisti, che organizzano da almeno otto anni un raduno nazionale a Terni, e partecipano a loro volta molti a raduni nazionali ed internazionali. Dalla cittadina di Nevers in Borgogna, alla capitale portoghese di Lisbona, alle altezze del Grobglocknener a Berchedesgadener in Austria, alle spiagge della Grecia, alla città di Hospitalet in Spagna fino a Bucarest in Romania, i nostri appassionati delle due ruote ne hanno fatta di strada. Oltre ad organizzare iniziative che, nel territorio della nostra provincia spesso si accompagnano alle tradizioni storico culturali e gastronomiche locali, il Vespa club ha spesso dato vita ad iniziative benefiche come ad esempio il contributo a Padre Bernardino per la sistemazione della Romita, o allassociazione Afad che si occupa dei diversamente abili. Il Club inoltre stampa un giornalino e ha un sito internet (www.utenti.lycos.it/vespaclubinteramna/). Consulente storico dellassociazione è Daniele Nicchi, il sindaco di Attigliano, che possiede anche una collezione di ben 37 modelli, a partire da quelli ormai storici, fino ai più recenti PX 200. La regione dellUmbria per i mezzi tra i 20 e 30 anni accetta una tassa ridotta se iscritti in un Registro Storico.

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...