Loading...

Cesaria Evora - Partida

174,666 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Dec 17, 2011

In memory of Cesaria Evora
Mindelo, 27 agosto 1941 -- São Vicente, 17 dicembre 2011

Da Wikipedia:
Soprannominata la "diva a piedi nudi" per la sua abitudine ad esibirsi scalza, Cesária Évora è probabilmente la cantante di morna più conosciuta al mondo.
Cesária Évora perde il padre all'età di sette anni. Sua madre si sforza così di mantenerla impiegando i magri guadagni che le venivano dal lavoro di cuoca, e alla fine affidandola alle cure di un orfanotrofio. È stato nel coro dell'orfanotrofio che Cesária ha cominciato a cantare.

A sedici anni, Cesária conosce un marinaio capoverdiano di nome Eduardo che le insegna gli stili tradizionali della musica di Capo Verde, la coladeira e la morna. Le morne sono canzoni di tristezza, malinconia e desiderio, caratterizzate da un tempo lento. Comincia allora a cantare nei bar e negli hotel. Con l'aiuto di musicisti locali, raffìna il suo talento tanto da farsi soprannominare "Regina della morna" dai suoi ammiratori. Diviene famosa a Capo Verde, pur rimanendo relativamente sconosciuta all'estero.

Cesária aveva uno zio, noto musicista e autore di canzoni, che usava lo pseudonimo di B. Leza (un gioco di parole su beleza, ossia "bellezza"). Molte delle più belle canzoni nei primi album di Cesária sono sue.

Cesária Évora era famosa al tempo, ma la fama non le portò benessere economico. Frustrata da problemi di ordine tanto personale quanto economico, sommati alle serie difficoltà politiche ed economiche di Capo Verde, Cesária Évora rinunciò a cantare per mantenere la famiglia. Non ha cantato per dieci anni, periodo che lei descrive come dieci "anni oscuri".

Cesária riprese a cantare dopo essere stata incoraggiata da un esule capoverdiano, musicista e patrono delle arti, Bana, che viveva in Portogallo. Le procurò inviti in Portogallo, dove lei diede una serie di concerti con il supporto di un'organizzazione femminile.

José Da Silva, un francese di origine capoverdiana, la persuase ad andare a Parigi, dove lei registrò un nuovo album "La diva aux pieds nus" nel 1988. La canzone "Sodade" è stato il suo primo successo internazionale, il primo successo per una canzone non francese in Francia, e segnò l'inizio della sua fama internazionale. La parola portoghese saudade significa nostalgia, struggimento, rimpianto. L'espressione della "sodade" è un elemento importante della musica di Capo Verde. L'album segnò il suo ritorno sulle scene e ottenne successo di critica e di vendite, che si accrebbe con l'album Miss Perfumado. È diventata una stella della musica internazionale all'età di quarantasette anni.

From Wikipedia:
Cesária Évora was a Cape Verdean popular singer. Nicknamed the "Barefoot Diva" for performing without shoes,she was also the "Queen of Morna".

"Cise" (as she was known to friends) was born on 27 August 1941 in Mindelo, São Vicente, Cape Verde. When she was seven years old her father (who was a part-time musician) died, and at the age of ten she was placed in an orphanage, as her mother could not raise all six children. At the age of 16, she was persuaded by a friend to sing in a sailors' tavern.

In the 1960s, she started singing on Portuguese cruise ships stopping at Mindelo as well as on the local radio. It was only in 1985 when at the invitation of Cape Verdean singer Bana she went to perform in Portugal. In Lisbon she was discovered by the producer José da Silva and invited to record in Paris.

Évora's international success came only in 1988 with the release of her first album La Diva Aux Pieds Nus, recorded in France. Her 1992 album Miss Perfumado sold over 300,000 copies worldwide, and included one of her most celebrated songs, "Sodade".

Her 1995 album Cesária brought her broader international success and the first Grammy Award nomination. In 1997, she won KORA All African Music Awards in three categories: "Best Artist of West Africa", "Best Album" and "Merit of the Jury". In 2003, her album Voz d'Amor was awarded a Grammy in the World music category.

In 2010, Évora performed a series of concerts, the last of which was in Lisbon on 8 May. Two days later, after a heart attack, she was operated on at a hospital in Paris. On the morning of 11 May 2010 she was taken off artificial pulmonary ventilation, and on 16 May she was discharged from the intensive-care unit and transported to a clinic for further treatment. In late September 2011, Évora's agent announced that she was ending her career due to poor health.

On 17 December 2011, aged 70, Évora died in São Vicente, Cape Verde, from respiratory failure and hypertension. A Spanish newspaper reported that 48 hours before her death she was still receiving people - and smoking - in her home in Mindelo, popular for always having its doors open.

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...