IT

Caricamento in corso...

Ostruzionismo e manifestazione dei Radicali contro il Trattato Italia-Libia

754 visualizzazioni

Caricamento in corso...

Caricamento in corso...

Trascrizione

Impossibile caricare la trascrizione interattiva.

Caricamento in corso...

Il voto è disponibile una volta noleggiato il video.
Questa funzione non è attualmente disponibile. Riprova più tardi.
Pubblicato il 21 gen 2009

Depositati oltre seimila emendamenti radicali.

Martedì 20 gennaio, si è svolto alla Camera dei deputati il voto sulla ratifica del Trattato Italia-Libia che di fatto prevede un vero e proprio assegno in bianco dell'Italia alla Libia di 5 miliardi di dollari.
Il deputato radicale del Pd Matteo Mecacci aveva depositato oltre seimila emendamenti sia in Commissione Esteri, sia in aula per evitare di "consegnare questo denaro a un regime totalitario che usa l'arma dell'immigrazione clandestina per ricattare il nostro paese e che non fornisce alcuna garanzia di rispetto delle norme internazionali in materia d'asilo e immigrazione".
Nel frattempo militanti di Radicali Italiani, del Partito Radicale Nonviolento, insieme ad alcune Associazioni italiane per i diritti dei rimpatriati e dei creditori verso la Libia, hanno tenuto un presidio in Piazza Montecitorio contro la ratifica del Trattato Italia-Libia.

Caricamento in corso...

Quando la riproduzione automatica è attivata, al termine del video verrà riprodotto automaticamente un video consigliato.

Prossimi video


per aggiungerlo a Guarda più tardi

Aggiungi a

Caricamento playlist in corso...