Loading...

Scherma! Zorro in Agorà

968 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Sep 27, 2012

Giovanni Rapisardi, in arte Zorro, responsabile del settore della scherma storica della Fis, il 21 settembre ha approfittato di una sua visita a Busto Arsizio per visitare l'Agorà della scherma: un centro museale e culturale, adiacente la sala della Pro Patria Scherma, ove si raccolgono e si espongono importanti cimeli.
Fra questi, la collezione donata da Silvio Longhi, psichiatra, collezionista e artigiano fiorentino, che comprende armi, accessori e immagini di scherma in gran numero; l'archivio di Nedo Nadi, ricco di fotografie e documenti d'epoca, oltre che di lettere autografe di molti grandi campioni e maestri del suo tempo; e una collezione molto ampia di testi di scherma originali, o digitalizzati, e di riviste di scherma a partire dalla fine dell'ottocento.
L'esposizione è centrata sul periodo di passaggio dalla scherma sportiva a quella agonistica, e un posto di rilievo è stato assegnato alle scuole di scherma italiane, del nord e del sud, alla Scuola Magistrale militare di Masaniello Parise, e all'Accademia Nazionale di scherma di Napoli.

Nell'intervista che segue, Rapisardi esprime il suo parere sull'Agorà, e sulla scherma in generale.
La voce fuori campo è del Maestro di scherma Giancarlo Toran, direttore scientifico dell'esposizione ed autore, fra l'altro, dell'opera in due volumi "FIS 100. La Federazione Italiana Scherma compie centro anni".

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...