Loading...

Sagra del Tataratà a Casteltermini (AG) - 2012

7,846 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jun 1, 2012

http://www.montisicaniinfesta.it
MontiSicaniInFesta.it è una vera novità per la promozione del territorio dei Monti Sicani.

Un portale completamente dedicato a questo meraviglioso territorio, ricco di natura, arte, tipicità e cultura.

MontiSicaniInFesta.it è il portale turistico dei Monti Sicani, con lo scopo di far conoscere tutte le bellezze che questo territorio può offrire.
--------------------------------------------------------------------------------------------------
Viene celebrata come una delle più antiche sagre che mantiene viva la tradizione araba nel folclore siciliano.
È annoverata tra le sagre, in realtà è qualcosa di più, è un insieme di festa religiosa in onore della Santa Croce.
Per comprenderla occorre fare un salto indietro nel tempo e forse anche nella fantasia.
Si narra che ancor prima della fondazione stessa di Casteltermini, avvenuta nel 1629, nel territorio in cui poi doveva sorgere il paese, accadesse un fatto alquanto insolito: da un pascolo, una vacca si allontanava spesso inosservata per recarsi in un punto ben preciso della campagna e se ne stava lì in ginocchio.
I pastori, incuriositi di questa cosa, decisero di scavare proprio là dove la vacca si inginocchiava. La sorpresa non poteva essere più grande, dalla terra emerse un'antica croce in legno. Analisi fatte fare in epoca recente al legno della croce la datano intorno all'XI secolo.
Dopo questo fatto, e dopo la fondazione di Casteltermini, si diffuse una profonda devozione alla Croce.
Alla religiosità popolare si aggiunsero poi i festeggiamenti, caratterizzati anche da un ballo, il Tataratà, che risale agli usi degli arabi, avi di quei cristiani che, nel XVII secolo abitavano quelle terre.
Il Tataratà è una danza armata a piccoli salti condotta da alcuni personaggi che rappresentano i componenti dell'antica corte dei casali arabi. A questa danza partecipano i componenti delle quattro più antiche corporazioni del paese, dette "ceti", quelle della Maestranza, dei Pecorai, dei Borgesi e dei Celibi, ognuna con i propri cavalli riccamente bardati e preceduti dai rispettivi palii e stendardi.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next

to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...