Loading...

Migranti, l'aretino Barluzzi: "Vi racconto gli sbarchi a Siracusa"

123 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Oct 8, 2014

Ad un anno dalla strage del 3 ottobre 2013, quando a poche miglia dal porto di Lampedusa morirono 368 migrati provenienti dalla Libia, l’emergenza degli sbarchi di rifugiati è ancora tutt’altro che risolta. Lo testimonia il giornalista aretino Romano Barluzzi che fino a pochi giorni fa si trovava in Sicilia per lavoro e ha avuto modo di assistere alle operazioni notturne di recupero di un’imbarcazione nei pressi di Siracusa. Una "macchina bel oliata" quella che, nel soccorso e nell'accoglienza ai migranti, vede collaborare forze dell'ordine, volontari dell'associazionismo e popolazione locale. Uno spirito di solidarietà purtroppo ancora lontano, spesso, da quello di chi non è ancora "socialmente preparato" alla gestione di questi flussi migratori. "E' paradossale - commenta Barluzzi - che ancora si discuta se accoglierli o no."
Servizio di Beatrice Bertozzi. Riprese di Rossano Corsi. Foto di Emanuele Vitale.
TSD Notizie del 7 ottobre 2014.

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...