Loading...

euronews interview - Christofias: "Con Cipro alla presidenza di turno, l'UE adotterà politiche di solidarietà tra...

415 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jul 4, 2012

http://it.euronews.com/ Dal primo luglio Cipro ha ricevuto dalla Danimarca il testimone per la presidenza del Consiglio di turno dell'Unione europea. Cipro attualmente è governata dal Partito Progressista dei Lavoratori. A capo dell'esecutivo il presidente comunista Demetris Christofias.

Andrei Beketov, euronews:

"Benvenuto, negli studi di euronews, al Presidente di Cipro Demetris Christofias. Il suo Paese ha appena assunto la presidenza di turno dell'Unione europea. Qual è il principale traguardo che volete raggiungere nei prossimi sei mesi?"

Demetris Christofias:

"Assieme alla Commissione europea e al Parlamento
europeo - perché siamo tutti una parte, un pezzo di Unione europea - dobbiamo mettere in atto un programma che affronti i problemi economici. La priorità andrà ai negoziati sul Multiannual financial Framework che entro dicembre dovrà essere
definito assieme ai 27 membri dell'Unione europea, in particolare con i membri dell'Eurozona e con tutte le istituzioni. Non possiamo risolvere la crisi economica solo attraverso politiche di austerità di bilancio. Non si può andare avanti senza sviluppo, senza creazione di posti di lavoro, senza una più equa distribuzione della ricchezza nell'Unione europea. Questa è la nostra filosofia".

euronews:

"Quando Lei parla di troppa austerità mi chiedo se sia il comunista a parlare. La sua ideologia non è molto condivisa da diversi politici europei. La sua ideologia comunista come influenzerà la presidenza cipriota e la politica dell'Unione europea?"

Demetris Christofias:

"Prima di assumere il ruolo di presidente della Repubblica di Cipro ho chiarito che non avrei cercato di implementare la mia ideologia comunista. Userò il sistema capitalistico ma in un modo corretto. Forse il capitalismo è inumano ma potremmo introdurre una distribuzione più equa della ricchezza senza introdurre un regime comunista. Sono membro di un partito politico di lavoratori, un partito progressista. Adesso è il momento di risolvere i problemi quotidiani dell'intera nazione. Vedremo poi come gestire la questione dell'ideologia".

euronews:

"Un'altra domanda sul suo background, se posso. Lei ha studiato in Russia, parla russo. Questo significa che Bruxelles farà più attenzione alle relazioni con Mosca durante la sua presidenza?"

Demetris Christofias:

"Dal mio punto di vista l'Unione europea deve avere rapporti di amicizia e cooperazione con la Russia che inoltre è parte dell'Europa, dobbiamo riconoscerlo. Per cui se e quando sarà necessario rivestiremo un ruolo significativo".

euronews:

"Ci si attande che Cipro guidi gli altri Paesi fuori dalla crisi. Ma Cipro stessa è in cerca di aiuti finanziari. Come affronterete le due cose apparentemente contraddittorie?"

Demetris Christofias:

"Non credo che questi obiettivi siano in contraddizione o in conflitto. Il fatto che Cipro abbia bisogno di aiuti internazionali per ricapitalizzare alcune banche esposte al debito greco non significa che non si possa lavorare per il bene di altri Paesi che hanno bisogno di assistenza. Credo che Cipro non abbia grossi problemi di disciplina di bilancio. Il nostro maggior problema - la nostra esposizione bancaria - sarà risolto con l'aiuto europeo".

euronews:

"Per la maggior parte dei Paesi europei Cipro è un'isola remota nel Mediterraneo. La posizione geografica potrebbe essere un vantaggio?"

Demetris Christofias:

"Grazie alla sua posizione al confine meridionale dell'Unione europea, Cipro può avere un ruolo molto importante facendo da ponte per la comprensione comune, l'amicizia e la cooperazione dell'Unione europea con i Paesi del Medioriente e del Nord Africa. Abbiamo ottime relazioni con i Paesi teatro della Primavera Araba".

euronews:

"L'Unione europea come affronterà il rifiuto della Turchia di cooperare su diverse questioni durante la presidenza di Cipro?"

Demetris Christofias:

"Penso sia un peccato che il governo turco in passato abbia mandato segnali diversi e che ora invece si sia irrigidito. Il mio messaggio alla Turchia
è che dovrebbe rispettare la Repubblica di Cipro in quanto membro dell'Unione europea".

euronews:

"Le pensa che il suo Paese, grazie alla presidenza dell'Unione europea, farà passi avanti sulla questione della riunificazione?"

Demetris Christofias:


Si seguono:
Su Youtube http://bit.ly/wV2enX
Su Facebook : http://www.facebook.com/euronews.fans
Twitter: http://twitter.com/euronewsit

Loading...

to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...