Loading...

Gli occhiali di Chamberlain - Marco Adragna

16,324 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Aug 10, 2013

Studi scientifici e senso comune concordano sull'importanza della prima impressione. Le persone si fanno in pochi secondi un'idea di noi. E noi di loro. Se quest'idea è sbagliata, cambiarla sarà difficile. Ma come nasce questa prima impressione? Il dott. Marco Adragna si occupa di formazione nel campo della comunicazione interpersonale e della comunicazione aziendale. Adragna è un life e business coach accreditato all'albo della International Coach Federation e membro del dipartimento formazione dell'Università di Oxford.

------

14 settembre 1938. Negli ultimi mesi la politica estera di Hitler è diventata sempre più aggressiva. La Germania vuole i Sudeti. La tensione è alle stelle. Il primo ministro inglese Chamberlain vuole evitare la guerra e chiede un incontro con Hitler. Il termine "Seconda guerra mondiale" non è ancora stato scritto nei libri di storia.

La riunione dura 3 ore. E' la prima volta che i due leader si incontrano. Hitler garantisce che le sue pretese territoriali sono limitate ai Sudeti e Chamberalin gli crede. In una lettera alla sorella scrive: "Malgrado la durezza e la crudeltà che mi è sembrato di vedere nel suo viso, ho avuto l'impressione che davanti a me ci fosse un uomo di cui potersi fidare". La Francia si adegua alle posizioni inglesi: entrambi decidono di permettere a Hitler di annettersi i Sudeti. 7 giorni dopo Hitler avanza nuove pretese sul resto della Cecoslovacchia, sulla Polonia e sull'Ungheria. Nei mesi successivi diventa chiaro che Chamberlain si era fatto un impressione sbagliata, Hitler non era affidabile e stava semplicemente prendendo tempo per prepararsi alla guerra. Ma Chamberlain continua a trattare, forse influenzato dalla sua prima impressione positiva. Il 1 settembre del 1939 la Germania invade la Polonia: è l'inizio della seconda guerra mondiale.

------

NOTE:
- Questo breve video è tratto da uno speech tenuto al Toastmaster club di Roma. Montaggio a cura di Marco Marchionni.
- La tendenza a confermare le prime impressioni è un fenomeno molto studiato che va sotto il nome di "First impression bias" o errore di conferma.
- Tra gli studi che mostrano palesi errori di valutazione fatti da esperti e dovuti a prime impressioni sbagliate citiamo lo storico "On being sane in insane places" di Rosenham in cui numerosi psichiatri diagnosticarono schizofrenia a persone sane. Numerosi sono gli esempi anche nella selezione del personale e in altri contesti.
- Sulla possibilità di migliorare l'accuratezza delle nostre prime impressioni (processi cognitivi basati su routine iperapprese) vedi gli studi dello human performance lab del Dr. Anders Ericsson.

Loading...


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...