Loading...

Ultras fermano Genoa-Siena. Ripresa dopo oltre 50'

299,430 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Apr 22, 2012

Gli ultras di casa hanno fermato Genoa-Siena all'8' del secondo tempo. Un centinaio di tifosi della curva Nord ha invaso la gradinata di fronte alla tribuna stampa lanciando fumogeni e petardi con l'obiettivo di interrompere l'incontro che era sul 4-0 per la squadra toscana. Alcuni di loro si sono arrampicati sul plexiglass che separa la tribuna dal campo e Tagliavento ha subito sospeso il match. La richiesta per i giocatori del Genoa era quella di togliersi le maglie perché indegni di indossarle. A turno Rossi, Sculli e Frey hanno provato a calmare gli animi, convincendo alla fine i propri tifosi a far continuare la partita, dopo 50' di sospensione e con le forze dell'ordine che non sono intervenute per bloccare il gruppetto che ha condizionato incredibilmente l'ordine pubblico. Le squadre hanno concluso la gara sul risultato di 1-4.

Aggiornamento: Milano, 23 aprile 2012
Due partite in casa a porte chiuse, le uniche due che restavano questa stagione: col Cagliari alla 36a e con il Palermo alla 38a. In pratica i tifosi rossoblù non potranno più vedere la loro squadra a Marassi in questo campionato. Questa la decisione del giudice sportivo dopo gli episodi avvenuti durante la partita col Siena. Il giorno dopo la follia di Genova è quello delle polemiche, della ricerca delle responsabilità. E mentre la squadra affidata a De Canio va ad allenarsi in Lombardia in vista del match con il Milan, i vertici dello sport si interrogano su quanto successo.
Gianni Petrucci, presidente del Coni, è duro nella sua analisi: "Ieri è stata scritta una pagina nera nel mondo del calcio. Siamo a un punto di non ritorno. La maglia rappresenta la storia dei club. Ma vi rendete conto di cosa dicono presidenti, peraltro condannati, che vogliono parlare di etica? Bisogna stare zitti tutti. Il mio è un richiamo sereno a tutto il mondo del calcio, anche ai calciatori. Vedrete cosa farà la Figc, le regole ci sono e le applicherá".
Intanto la relazione della polizia su quanto accaduto a Marassi "dovrebbe arrivare domani, alcuni ultras sono stati già identicati, per altri si è in corso di identificazione. Poi occorrerà attribuire determinati comportamenti a determinati soggetti".

  • Category

  • License

    • Standard YouTube License

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...