Loading...

Inter vs. Celtic Glasgow (2:0) Highlights Amichevole

43,863 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Uploaded on Jul 31, 2011

The Dublin Super Cup, 30 Luglio 2011, gara amichevole. "Aviva Stadium" - Inter vs. Celtic Glasgow (2:0).

Marcatori: 7' Castaignos, 45+1' Pazzini.

Inter : Castellazzi, Ranocchia (86' Caldirola), Samuel, Chivu, Santon (78' Bianchetti), Stankovic (56' Mariga), Motta, Nagatomo (10' Faraoni), Pandev (46' Eto'o), Pazzini, Castaignos (46' Sneijder).

Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Celtic : Zaluska, Cha Du-ri (67' Matthews), Loovens (60' Stokes), Wilson, Izaguerie, Brown, Kayal, Ledley, Nulgren, Samaras (76' McCourt), Shaun Maloney (60' Hooper).

Allenatore: Lennon.

Arbitro: Damien Hancok (IRL).

Ammonizioni: 11' e 44' Motta (I), 16' Stankovic (I), 48' Brown (C), 51' Cha Du-ri (C), 51' Faraoni (I).

Espulsioni: 44' Motta (I).

PRIMO TEMPO - Dopo la vittoria per 3-0 del Manchester City sull'Airtricity XI nella gara inaugurale della Dublin Super Cup, tocca a Inter e Celtic affrontarsi. Gian Piero Gasperini sceglie una difesa composta da Ranocchia, Samuel e Chivu davanti a Castellazzi; centrocampo con Santon, Stankovic, Motta e Nagatomo; davanti il trio Pandev, Pazzini, Castaignos.

Tre i punti a vittoria assegnati nel torneo, uno a chi pareggia, zero a chi perde. Per ogni gol segnato viene però aggiunto un punto. Non ci sono supplementari né rigori. Il trofeo andrà a chi farà più punti e, in caso di parità, verrà considerato anche il numero dei tiri in porta. Sei le sostituzioni concesse.

Parte forte il Celtic, avanti nella preparazione rispetto all'Inter, avendo settimana scorsa già disputato la prima giornata di campionato. Ma al 7' ad andare in vantaggio sono i nerazzurri, con il giovane Castaignos, a segno di destro dopo il triangolo tra Pandev e Stankovic. Per un colpo alla spalla destra è costretto a lasciare il campo al 10' Nagatomo, sostituito da Faraoni. Al 19' prova la conclusione Izaguerie ma Castellazzi si fa trovare pronto. Al 23' Celtic pericoloso con il destro al volo a incrociare di Samaras, ma la parata del portiere nerazzurro è strepitosa. Un minuto dopo un'altra parata, questa volta di Zaluska, su Pazzini. Pericolose le ripartenze dell'Inter, ma il portiere del Celtic non si fa cogliere impreparato. Al 34' altro miracolo di Castellazzi, con una doppia parata, prima su Samaras e poi su Nulgren. Qualche minuto ed è ancora l'attaccante greco a preoccupare ma c'è sempre Castellazzi a salvare i compagni. Al 40' Inter vicina al raddoppio, con Pandev che serve Pazzini, che calcia forte sul palo lontano, ma Zaluska vuole dimostrare di saper fare anche lui miracoli come il portiere nerazzurro. Al 43' altra possibilità per Castaignos, su uno splendido tocco di Pandev, ma la palla finisce di un soffio a lato. Al 44' viene espulso Motta per doppia ammonizione, Inter in dieci. Al 46', nonostante l'inferiorità numerica, Pazzini sigla il raddoppio nerazzurro di destro, su un bel lancio di Chivu. Il primo tempo, dopo un minuto di recupero, si chiude quindi sul 2-0.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa entrano Sneijder ed Eto'o al posto di Castaignos e Pandev. Il match si conferma nervoso, piovono i gialli. Al 59' prova il destro da fuori Mariga, entrato al posto di Stankovic, che lascia la fascia da capitano a Samuel. Celtic all'arrembaggio, soffre un po' la difesa nerazzurra. Tocco morbido di Sneijder al 74' a cercare Pazzini ma Zaluska arriva sul pallone. Alla mezzora è ancora Castellazzi a dire di no al Celtic, per due volte di seguito, su due conclusioni di Stokes, a distanza di un minuto una dall'altra. All'81' altra grande opportunità del Celtic con Stokes che cerca Hooper, che non trova però il tempo giusto. All'84' si propone, su un ribaltamento di fronte, Faraoni, che tenta il destro dopo lo scambio con Eto'o: si oppone Zaluska. Al 93' vola letteralmente Castellazzi sul tiro di Nulgren. Il portiere si dimostra decisivo anche nella ripresa.

Dopo tre minuti di recupero, termina così 2-0 Inter-Celtic. Secondo le regole del torneo, dopo i risultati delle gare odierne, il Manchester City si trova quindi a quota 6 punti, a 5 l'Inter, a zero Celtic e Artricity XI.

  • Category

  • License

    • Standard YouTube License

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...