Loading...

5 aprile 2009 - Milano antifascista in Galleria e in 5000 a Piazza della Scala

2,956 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Uploaded on Apr 5, 2009

Milano antifascista si è ritrovata con bandiere e striscioni in Piazza della Scala e contemporaneamente è stato improvvisato un concerto di banda in Galleria Vittorio Emanuele, strapiena. L'iniziativa è nata per la necessità di opporsi al convegno delle destre indetto da Forza Nuova all'Hotel Dei Cavalieri. Servizio di Emilia Trevisani

http://c6.tv/

Bruxelles, 3 apr. (Apcom) - Cinquantacinque eurodeputati di cinque diversi gruppi politici sui sei presenti nel Parlamento europeo hanno firmato, su iniziativa di Vittorio Agnoletto, l'appello dell'Associazione nazionali partigiani (Anpi) contro il raduno internazionale dell'estrema destra promosso da Forza nuova a Milano per il 5 aprile. Lo riferisce una nota diramata oggi a Bruxelles dal gruppo della Sinistra unitaria europea (Gue). "E' un messaggio importante che mostra come in Europa il sentimento antifascista sia patrimonio comune di un ampio schieramento politico e sociale. Mi auguro che le autorita' locali e nazionali italiane raccolgano questo invito che giunge dall'Europa e che si aggiunge a tutti coloro che chiedono che la manifestazione fascista sia vietata", ha dichiarato Agnoletto. "Noi sottoscritti parlamentari europei aderiamo all'appello lanciato dall'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, che denuncia come '...il prossimo 5 aprile è in programma a Milano una manifestazione fascista internazionale promossa da Forza Nuova'", si legge nella dichiarazione firmata dai Cinquantacinque, che prosegue riportando per intero l'appello dell'Anpi e notando che hanno già assicurato la loro presenza a Milano il segretario generale del Front National francese, il vicepresidente del British National Party e il responsabile esteri del greco Proti Grammi. Finora, l'appello è stato firmato da molti europarlamentari dei due gruppi di sinistra, Pse e Gue, dei Verdi e dell'Alleanza liberaldemocratica, ma solo da due esponenti del Ppe, i francesi Patrick Gaubert e Margie Sudre.




he terrifying news that in Milan there will be on 5th of April a political international event promoted by Forza Nuova is circulating on web since weeks. During this meeting there will be the participation of the BNP (British National Party), of the FN (Front National) and of the NPD (Nationaldemokratische Partei Deutschlands), which represent the European radical right wings, together with the Italian Forza Nuova.

It is known, and also declared by themselves, the racist, xenophobic, homophobic and negationist position of these organizations: the symbology, the languages and the initiatives frequently refer without ambiguity to the neo-Nazi's culture, ideas and values.

Just to tell something about Forza Nuova, no less than the former Italian president Francesco Cossiga himself required the dissolution of Forza Nuova because of the constitutional prohibition of recreates the fascist party on the basis of the ordinary laws (Corriere della Sera 25/4/2001).

So, while in Italy people are preparing demonstrations to celebrate the 25th of April, as not only the end of the war but also as the day of the liberation from the fascist dictatorship, Milan gold medal for the partisan resistance is risking to be transformed into the capital of the European Nazism.

As antifascists, we believe in the democratic principles and values and in the freedom guaranteed by our Constitution.

Our Constitution, freedom, democracy and the respect of human rights, which are the foundation of social and civil pact of our community, are the compass that let us understand the dangerous underestimation of those organizations and their activities, which arrogantly deny the Constitution, recalling to hate and discrimination among human being and showing an authoritarian conception of the political power, with inspiration to Nazism and Fascism.

For these reason we want to speak to all men and women of the city of Milan, democratic and antifascist; we want to speak to institutions, associations, volunteers, unions and parties and ask them to sign this appeal in order to deny hospitality at the initiative promoted by Forza Nuova in our city.

Promoted By:

ANPI sezione Gallaratese, Trenno, Lampugnano "A. Poletti e caduti di Trenno"
ANPI sezione "Quarto Oggiaro"
ANPI sezione "Codè Montagnani"
ANPI sezione Vialba, Musocco "A. Capettini"
Comitato Antifascista Zona8

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...