IT

Loading...

Gocce

3,143 views

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Oct 4, 2008

La scultura di Loris Morosini a Costalta di Cadore (luglio 2008), intitolata "Gocce".
IX edizione della manifestazione "Una statua di legno, in una casa di legno, in un paese di legno", organizzata da CostaltArte.

"Loris Morosini è autore dell'opera Gocce, nella quale di mostra vicino a certa sensibilità orientale, portata a rarefare limmagine con esiti di forte spiritualità. Scandisce lo spazio del suo bassorilievo con una serie di gocce che fungono da propulsori metaforici con significati molteplici: il riferimento è senza dubbio suggerito dalle condizioni atmosferiche di questi tempi, decisamente piovosi, con linnesto di una precisa volontà a ricordare il sudore, richiesto dalla dura vita in montagna. Il pensiero va anche al sangue versato in queste zone nel corso degli eventi bellici della storia. Ma l'opera rinvia pure alle gocce di rugiada, che riportano la
riflessione su un binario naturalistico; queste punteggiano lo spazio aggettando con la loro volumetria arrotondata, come figure geometriche gonfiate da uninterna energia. E la medesima che sviluppa la realtà in tutti i fenomeni dove è contemplata lidea della nascita e della crescita. Il fondo è sommosso da piccole concavità in sequenza, dalle
quali pare nascere, come per incanto, la creatura che rappresenta la goccia" (presentazione di Enzo Santese, Direttore artistico della manifestazione).

Sottofondo musicale del video: "Al dizon d Palonbin", Il sentiero di Palonbin (dal CD "Che bel ch ine' l Comelgo", edito dal Gruppo Musicale di Costalta).

Altre notizie e immagini nel sito su Costalta (sezione "Sculture" http://digilander.libero.it/costalta/...).

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...