Loading...

Luciano d'Alfonso arrestato

4,475 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Dec 20, 2008

Circa due mesi fa avevamo messo in rete il video "E Pescara ? Cosa succede a Pescara ?", in cui riepilogavamo le numerose vicende giudiziarie che avevano colpito ormai dal 2007 il sindaco di Pescara e segretario regionale del PD Luciano D'Alfonso, chiedendoci come sarebbe andata a finire, e se era il caso per il PD di continuare a fargli reggere il partito a livello regionale.
Il definitivo crollo di un vero e proprio sistema di potere a Pescara e dintorni giunge proprio la sera della dura sconfitta elettorale del centro-sinistra alle elezioni regionali, il 15 dicembre 2008, con il drammatico tracollo del PD: poco dopo le 22.30 D'Alfonso viene arrestato su mandato della procura della repubblica, e la tangentopoli di Pescara, dopo quelle di Montesilvano e della Regione Abruzzo, finisce su tutti i giornali e televisioni d'Italia, in un momento in cui sta esplodendo nel PD una profonda questione morale a cui la classe dirigente locale e nazionale non sembra essere in grado di far fronte.
Emblematico quanto successo in Abruzzo: adottati a luglio duri provvedimenti di riorganizzazione e pulizia avrebbero forse potuto consentire di recuperare il rapporto con i cittadini ormai lontani dalle faide interne e dai giochi di potere del partito. Ora, di fronte ad un crollo di ben il 15% dei consensi, il PD rischia di avvitarsi in una spirale ormai irrecuperabile.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...