Loading...

ATTENTI AL COOL ★ Emilio Stella

24,440 views

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jun 19, 2018

Con il sostegno di MiBACT e di SIAE, nell'ambito dell'iniziativa "Sillumina-Copia privata per i giovani, per la cultura"

Autori: Gilberto Martinelli e Gabriella Vaghini
Regia: Gilberto Martinelli
Fotografia: Gabriella Vaghini
Post e Montaggio: Elisa Santandrea
Attore: Alessandro Sardelli

-Gika Productions/Goodfellas

ATTENTI AL COOL (Emilio Stella)

Sono vittima di un’era che mi stritola, che mi prosciuga l’anima, mi inganna e mi massifica.
Questo l’ho pensato dentro a un centro commerciale, dove non puoi andare se vuoi solo passeggiare.
Si arriva, si entra, si guarda, si prova. A chi non fa piacere avere una cosa nuova?
si striscia in fila, si flasha, si paga, si passa in cassa e si resta in voga.
L’ultimo modello dell’umanità è carne da macello per le pubblicità
ma non c’è fardello nella vanità, c’è solo il bisogno di sembrare sempre star.

Cool… Cool… Mi piace il cool. Cool… Cool… Sto attento al cool.

Colgo l’attimo ed apro un dibattito, sul piano sociologico, storico ed artistico,
certo non è facile comprendere e spiegare quello che succede nel tempo attuale.
Si parla di cosa? Di crossfit, di yoga, di serie tv come fossero droga,
Si parla di moda, di blogger, di vegan, di cose che si fanno per essere più social,
come lo youtuber, come l’instagrammer, come la campagna elettorale con il camper.
Sono nella rete, sono un pesce all’amo, libero di esserne mediamente schiavo.

Cool… Cool… Ti piace il cool? Cool… Cool… Attenti al cool!

Parlo, mi animo e spesso critico, razzolo malissimo le cose che predico,
io che voglio vivere una vita più reale ma questa è molto comoda e non è poi così male.
Quest’app è il top, è chic, è pop, è ciò di cui ho bisogno se non voglio fare flop.
L’evento, la foto, il post, l’invito, mortacci de ‘sto touch che m’ha consumato il dito,
lo punto e mi sento fuori dal tempo, mi pento ma canto e ci torno dentro,
solo che lo faccio come piace a me, né indie né mainstream… E allora che cos’è?

Cool… Cool… Ti piace il cool? Cool… Cool… Attenti al cool!

E’ l’evoluzione che ha creato gli zombie. Gente che si specchia e che fa selfie nei cessi.
La rivoluzione è nel disagio che incombe. Mentre una bimba twitta sotto le bombe.

Cool… Cool… Ti piace il cool? Cool… Cool… Attenti al cool!



Credits:
Registrato e missato da Francesco Tosoni per Noise Symphony
Arrangiato da: Emilio Stella, Samuel Stella, Ruggero Giustiniani

Batteria: Ruggero Giustiniani
Basso: Martina Bertini
Chitarre: Samuel Stella
Tastiere: Susanna Sallemi
Synth: Emilio Stella

  • Category

  • Song

  • Artist

    • Emilio Stella
  • Album

    • Attenti al cool
  • Licensed to YouTube by

    • Believe Music (on behalf of Goodfellas), and 1 Music Rights Societies

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...