Upload

Loading...

Long Play Super Mario Land: Mario nel mondo reale

3,512 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Uploaded on Oct 23, 2011

TRAMA:
La storia di Super Mario Land è ambientata nel pacifico regno di Sarasaland, che è suddiviso nei quattro regni di Birabuto, Muda, Easton e Chai. Un giorno, appare un alieno misterioso di nome Tatanga, e ipnotizza gli abitanti di Sarasaland, inclusa Daisy. Tatanga rapisce la Principessa Daisy per sposarla. Mario corre a salvarla, viaggiando attraverso le quattro aree geografiche di Sarasaland e sconfiggendo i sottoposti di Tatanga nel suo cammino, dove incontra anche dei nemici che si travestono da Daisy per ingannare Mario. Alla fine, Mario riesce a braccare Tatanga nei cieli del regno Chai, abbattendo la sua nave spaziale e salvando Daisy.

GAMEPLAY:
Super Mario Land prende dal suo predecessore Super Mario Bros. gran parte delle meccaniche di gioco. Ci sono alcune differenze dai primi giochi: personaggi come Bowser, la Principessa Peach o Luigi, ad esempio, non compaiono.
L'attacco principale di Mario è il salto. Saltando sui nemici, egli riesce ad ucciderli. Alcuni antagonisti, però, sono immuni al salto, e possono causare a Mario dei danni. Mario, se colpito, perde una vita, a meno che non abbia preso prima un Super Fungo, un oggetto che rende l'idraulico più grande; in questo caso Mario tornerà ad essere piccolo come inizialmente. Oltre al Super Fungo è possibile collezionare vite, monete, stelle (che lo renderanno invincibile per alcuni secondi) ed il Fiore di Fuoco. Il Fiore di Fuoco permette a Mario di sparare le "superballs", palle che rimbalzano con angoli di 45 gradi su tutte le pareti e danneggiano i nemici. Inoltre le "superballs" possono prendere le monete, soprattutto in luoghi difficili o impossibili da raggiungere.[4] Inoltre, il gioco non si ferma quando Mario prende un power-up.
In alcuni livelli, Mario non cammina, ma vola nell'aeroplano "Sky Pop" o naviga nel sottomarino "Marine Pop".[5] In questi livelli non compare il Fiore di Fuoco, perché Mario può sparare per tutto il livello. Sono presenti però il Super Fungo e la stella. in questi livello lo schermo avanza automaticamente fino al raggiungimento del boss. Mario può morire perché toccato da un nemico o perché schiacciato contro una parete dall'avanzamento automatico del livello, che non può essere eliminato o rallentato.[4]
Gli avversari che Mario deve affrontare sono i classici Goomba, strani Koopa che se schiacciati esplodono, Piante Piranha che sbucano da pozzi, ragni che cadono dal soffitto, pesci, draghetti marini e Calamako sott'acqua, teste di pietra dell'Isola di Pasqua, cinesi saltellanti, e moltissimi altri.

I REGNI:
Il gioco si divide in 4 regni, ognuno diviso a sua volta in 3 schemi.
Birabuto, ambientato in Egitto.
Muda, ambientato nell'Oceano.
Easton, in cui Mario affronterà i misteri dell'Isola di Pasqua.
Chai, l'ultimo livello, ambientato nel mondo Asiatico.
Alla fine di ogni livello c'è una torre, con un ingresso in alto e uno in basso. Se Mario riesce a raggiungere quello in alto, entrerà in un'area bonus dove può ottenere diversi power-up. Se entra nell'ingresso in basso, passerà direttamente al livello successivo. Alla fine di ogni terzo livello, Mario deve sconfiggere un bosso o superarlo per raggiungere una certa zona dietro il boss per vincere la battaglia. Una volta completato il gioco, il giocatore potrà riaffrontare l'impresa selezionando l'Hard Mode. In questa modalità aumenteranno le insidie e il numero di mostri in un livello rendendo il gioco ancora più arduo. L'idea deriva da Super Mario Bros. e, come in esso, anche in Super Mario Land, una volta finito il gioco nella modalità Hard Mode, si avrà la possibilità di selezionare il livello a cui si vuole giocare

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...