Loading...

LILI MARLENE

73,747 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Uploaded on Jun 29, 2009

Testo di Hans Leip
Musica di Norbert Schultze

Il testo risale al 1915 ed è tratto da una lirica del poeta tedesco Hans Leip, dedicata alla fidanzata mentre lui combatteva sul fronte della Grande Guerra. In seguito,nonostante l'intonazione decisamente antibellica dei versi, il compositore Norbert Schultze, fervente nazista, ne scrisse la musica. Il risultato finale non piacque affatto al regime del Terzo Reich, che bollò il brano come disfattista e deleterio per il morale delle truppe, censurandolo ed impedendone ufficialmente la diffusione pubblica. Ma il divieto, anzichè lederne la popolarità, ottenne l'effetto contrario e la canzone del soldato che pensa tristemente alla sua donna lontana divenne in breve il canto più intonato dai soldati di tutti gli schieramenti.
Lo slide-show è interamente dedicato alla divina Marlene Dietrich,
e non poteva essere altrimenti, visto che è stata proprio lei ad incarnare nell'immaginario collettivo di un'intera generazione il ruolo della fanciulla amata. Nella sua esistenza e nella scelta di fuggire e combattere il mostro nazista si manifesta la metafora stessa della paradossale ed imprevedibile nemesi di questa canzone.
Del resto cos'altro può definire meglio la pace se non il rimpianto del soldato.

Versione Italiana:

Davanti alla caserma
davanti al portone
si trovava un lampione
che è rimasto lì tutt'oggi
se ci volessimo rivedere
potremmo ritrovarci vicino al lampione
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

Le nostre ombre si fondevano
sembravano essere una sola
avevamo così tanto amore dentro di noi
che si vedeva subito anche da fuori
e tutti lo potevano vedere
quando stavamo vicino al lampione
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

Ma ecco che chiamò la guardia
-Suonano la ritirata
questo ti può costare tre giorni-
-Camerata vengo subito-
Così ci dicemmo arrivederci
ma come avrei voluto invece venire con te'
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen

Conosceva bene i tuoi passi
e la tua andatura delicata
tutte le sere si ardeva d'amore
ma nonostante ciò si stava dimenticando di me
procurandomi un gran dolore
chi ci sarà ora vicino al lampione
con te Lili Marleen...chi ci sarà?

Da luoghi silenziosi
dal profondo della terra
si alza come in un sogno la tua bocca
quando le tarde nebbie svaniranno
io sarò di nuovo vicino al lampione
come una volta Lili Marleen
come una volta Lili Marleen"

  • Category

  • License

    • Standard YouTube License

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...