Loading...

25 - Tele Monte Orlando

1,095 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Oct 17, 2008

Storia dell'intuizione mediatica di Antonio Ciano, cinquantanovenne meridionalista convinto (come si definisce lui), il brigante dell'etere (come lo definiscono in molti). Antonio aveva fino a due anni fa una tabaccheria in pieno centro a Gaeta. Ma non è questo che l'ha reso famoso tra gli abitanti del paesino laziale, 25mila sul censimento, di cui molti presenti solo d'estate. Antonio di giorno vendeva sali e tabacchi, di sera faceva la TV. La sua TV. Che però è diventata col tempo la tv di molti, almeno a giudicare dalla dedizione con la quale i suoi concittadini hanno cominciato ad appassionarsi ai programmi. E a pagare. Perché Tele Monte Orlando - questo il nome della tv - è fatta (e anche pagata) da loro. Precisa Antonio, "La nostra TV non fa pubblicità. Viene mantenuta dai cittadini che effettuano donazioni sul nostro conto corrente. Magari fanno fatica a pagare il canone Rai, ma a noi ci finanziano con piacere. Alcuni ci danno venti, altri ancora trenta o cinquanta euro".
Qualche mese fa Tele Monte Orlando ha mobilitato Gaeta per evitare la chiusura. "L'agenzia del demanio ci ha fatto togliere l'antenna dal suo palazzo. E noi abbiamo raccolto in tre giorni tra i cittadini 4mila firme di cittadini".

Tratto dalla "Storia di ordinaria programmazione" di Giampaolo Colletti pubblicata su Nòva-Sole24Ore.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...