Loading...

The false contrails (Le false contrails)

4,825 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Uploaded on Jun 20, 2010

http://www.tankerenemy.com/2010/06/il...
http://www.tankerenemy.com/2009/10/me...
http://www.tankerenemy.com/2010/06/le...
http://www.tanker-enemy.tv/false-cont...
http://www.tankerenemy.com/2008/08/la...
http://www.tankerenemy.com/2009/10/me...
http://www.tankerenemy.com/2009/03/i-...
About the controversy, concerning the contrails already during the Second world war, we have often seen these photos. They are monochromatic and appear the result of manipulation rather than authentic photographs. If you look carefully each of these images presented by misinformation (see contrailscience.com, Paolo Attivissimo, C.I.C.A.P. and so on), it's obvious that something is wrong.

Look at this picture. It shows some bombers which create persistent contrails. This picture should prove the existence of contrails already during the Second world war, but there is a problem. In the picture you can see some aircrafts in turn. This manoeuver is shown by the curve of big wakes, but if we make the magnification of the section that frames the shape of the bombers, the aicrafts appear in horizontal position, without being tilted to the left, as it would be logical, if aircrafts really did this manoeuver.

This is so even in this case a fake created to mislead the less wise public. This brief series of images shows, however, as the phenomenon of condensation during the Second world war is the consequence of deception. Note the quality of the shots, quite contrary to the ridicolous images that would demonstrate, in accordance with the misinformation, the presence of persistent contrails in the 40s of the XXth century.

As proof of what we assert, just think that the word "contrail" was created only in 1947.

*****

Nell'ambito della diatriba sull'esistenza o meno delle scie di condensa già durante il secondo conflitto mondiale, sono state spesso proposte queste foto. Esse, obiettivamente appaiono monocromatiche e sembrano più essere il frutto di una manipolazione, piuttosto che fotografie genuine e non artefatte. Se analizziamo con attenzione una delle immagini presentate dalla disinformazione (vedi contrailscience.com, Paolo Attivissimo e C.I.C.A.P., tanto per fare qualche nome), appare subito evidente che qualcosa non quadra.

Osservate questa immagine. Essa mostrerebbe un certo numero di bombardieri rilasciare scie di tipo persistente. Questa foto dovrebbe dimostrare l'esistenza della scie di condensa già all'epoca del secondo conflitto mondiale. Sussiste però un problema. Nella foto si notano alcuni velivoli in virata. Questa manovra è evidenziata dalla curvatura disegnata dalle corpose scie, ma se eseguiamo l'ingrandimento della sezione che inquadra la sagoma dei bombarderi, salta subito all'occhio che questi appaiono in assetto orizzontale, senza invece essere inclinati a sinistra, così come sarebbe logico a seguito di tale manovra.

Si tratta quindi, anche in questo caso, di un falso creato allo scopo di ingannare il pubblico meno accorto.

Questa breve carrellata di immagini evidenzia, invece, come il fenomeno della condensazione all'epoca del secondo conflitto mondiale sia frutto di mistificazione. Si noti la qualità generale degli scatti, del tutto in contrasto con le immagini fumettistiche che dovrebbero dimostrare, secondo la disinformazione, la presenza di scie di condensazione persistenti negli anni 40 del ventesimo secolo.

A riprova di quanto affermato, basti pensare che il termine "contrail" fu coniato solo nel 1947.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...