Loading...

Digital Art

2,818 views

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Nov 13, 2009

Digital art is an umbrella term for a range of artistic works and practices that utilize digital technology. Since the 1970s various names have been used to describe what is now called digital art including computer art and multimedia art but digital art is itself placed under the larger umbrella term new media art.
The impact of digital technology has transformed traditional activities such as painting, drawing and sculpture, while new forms, such as net art, digital installation art, and virtual reality, have become recognized artistic practices. More generally the term digital artist is used to describe an artist who makes use of digital technologies in the production of art. In an expanded sense, "digital art" is a term applied to contemporary art that uses the methods of mass production or digital media.
The pictorial technics, drawing, geometries and the chromatic triangulations find new nexus and spaces, merging with the other development areas, photography, audio, video, programming.
There is no limit for the combinations, the impulse that moves us is the one that motivates us in generating strong emotions that leave a landmark, tell stories, transport us from the imaginary to reality and vice versa.

Con arte digitale (detta anche digital art o computer art) si indicano le forme d'arte elaborate in forma digitale (vale a dire, in forma binaria). Il termine viene usualmente riservato per l'arte che è stata modificata in maniera non banale attraverso un computer La computer art nasce nel 1950 grazie alla sperimentazione di Ben Laposky (USA) e Manfred Frank (Germania) due matematici e programmatori, non artisti, ma con delle sensibilità artistiche che vanno però verso la grafica. B. Laposky e M. Frank si rifanno al costruttivismo e al razionalismo del Bauhause. Ben Laposky nel 1950 realizza un oscillogramma: lavora con loscilloscopio, scrive una funzione matematica (quindi non unimmagine) nel processore ed ottiene la base per una proiezione grafica, poi prende loscilloscopio con il quale varia la lunghezza donda dei raggi luminosi del tubo catodico e crea delle distorsioni.
I grafici hanno sviluppato percorsi creativi, immaginari e virtuali attraverso l'utilizzo delle moderne tecnologie computerizzate dimostrando che si può creare arte con la stessa intensità delle tecniche tradizionali, anche attraverso i new media. Emozioni e pulsazioni vitali sono parte del mondo creativo dei digital workers e si muovono con lo stesso impulso emotivo dell'universo, frenetico ma allo stesso tempo immobile davanti all'eternità.
La tecnica pittorica, il disegno, le geometrie, le triangolazioni cromatiche trovano nuove mescole e spazi, incontrandosi con le altre aree di sviluppo, fotografia, audio, video. Non c'è un limite alle mescolanze, l'unico motivo trainante è generare forti emozioni, che lascino il segno, raccontino storie, trasportino dall'immaginario al reale e viceversa.

  • Category

  • Song

    • Cloud 9
  • Artist

    • Musicshake
  • Licensed to YouTube by

    • Music Shake

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...