Loading...

Le bacche, preziose alleate per la nostra salute

1,761 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Apr 12, 2017

Antiossidanti, ricche di vitamine e sali minerali, detossinanti, con proprietà antistaminiche e disinfettanti. Sono tante le virtù delle bacche, piccole miniere di elementi eccellenti non solo a livello nutrizionale, ma anche curativo. Per esempio la mora selvatica è ricca di vitamina C e antiossidanti utili contro l’invecchiamento e le patologie degenerative e sali minerali quali magnesio, manganese, rame e calcio, che rendono le more sono ottime per le ossa. Inoltre il decotto delle foglie ha una lunga tradizione erboristica per le gengive deboli e spesso infiammate. Le more sono anche una merenda gustosa e ipocalorica perché 100 grammi equivalgono a sole 43 calorie. Restando nel sottobosco, il mirtillo è considerato l’oro blu della fitoterapia: preserva la vescica dalle infezioni recidivanti, il suo succo non zuccherato è uno scudo invincibile per la cistite ricorrente e per i calcoli renali. La bacca è ottima per la circolazione degli arti inferiori: le creme a base di mirtillo, infatti, tonificano i capillari e proteggono dalla formazione di vene varicose soprattutto quando arriva la stagione calda.
Il ribes rosso è molto utilizzato in cucina per adornare piatti e impreziosire i dessert; ha buone proprietà per i dolori reumatici, è un buon diuretico naturale ed è anche un aiuto nella risposta allo stress muscolare perché sostiene il surrene. Il ribes nero, invece, è considerato il Cortison Like della medicina naturale: ha un potere simile al cortisone contro le allergie stagionali, poiché stimola le ghiandole surrenali a produrre il cortisolo. È quindi un anti-infiammatorio e un antistaminico che agisce bene per reazioni allergiche respiratorie, congiuntivite e asma. I frutti sono protettivi per i capillari, proteggono occhio, retina e microcircolo visivo. L’uva spina, o ribes bianco, è un forte detox perché favorisce l’eliminazione delle tossine. Perfetta, dunque, nei centrifugati depurativi dopo stravizi alimentari e adatta in “convalescenza”, perché aiuta chi deve ripulire il corpo, il sistema linfatico e l’intestino dai farmaci. Il lampone, oltre ad essere uno dei frutti di bosco più amati per la sua dolcezza e il colore intenso, è utilissimo contro l’eccesso di sebo prodotto dalla pelle in concomitanza ai disturbi del ciclo ormonale femminile. Non solo il frutto in bacca, ma anche il macerato glicerico della pianta (il Rubus) è prezioso nella cura dell’ovaio micropolicistico, armonizza le fasi del ciclo mestruale, riduce la ritenzione idrica e pulisce la pelle dall’acne.
Dall’estero arrivano due bacche preziosissime, utilizzate soprattutto essiccate vista la provenienza: le bacche di Goji, dal Tibet, sono un eccellente multivitaminico, energizzante naturale, ricche di antiossidanti (molto più di arance, pompelmi, spinaci), sono preziose per proteggersi dai radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Aiutano a rinforzare il sistema immunitario, a disintossicare il fegato e migliorare la resistenza muscolare: utili per chi prende spesso il raffreddore o si sente particolarmente stanco senza una ben precisa motivazione. Sono, inoltre, ricche di vitamina A, preziosa per la protezione delle mucose e per preservare nel tempo la bellezza dei capelli, della pelle e delle unghie. Le bacche di Acai sono ricche di antiossidanti considerati utili per proteggere il cuore e l'apparato cardiocircolatorio. Contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, contengono livelli di Omega3 superiori ai principali pesci, quindi sono molto utili per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Queste piccole gemme scure migliorano i livelli di energia del nostro organismo e contribuiscono a contrastare l'affaticamento e lo stress; sono utili per problemi digestivi e aiutano il fegato a disintossicarsi, oltre ad essere un'importante fonte di fibre vegetali, indispensabili per il corretto funzionamento dell'intestino. Dalle bacche viene anche estratto un olio portentoso per la pelle, utilizzato come ingrediente nei prodotti di bellezza e nelle creme antietà.

Intervista, riprese e montaggio di Silvia Valenti

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...