Loading...

PARTICELLA ELEMENTARE - Il Silenzio nelle Mani

2,980 views

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on May 18, 2016

Facebook: https://www.facebook.com/ilSilenzione...
Twitter: https://twitter.com/IlSilenziox
Email: info@ilsilenzionellemani.it

Spotify: https://play.spotify.com/album/5YiwFL...
Deezer: http://www.deezer.com/artist/10467045...

Sito ufficiale: http://www.ilsilenzionellemani.it

Particella Elementare - Il Silenzio nelle Mani

Prodotto, registrato, mixato e masterizzato al The Hill Studio, Londra, 2016
Produzione artistica: Marco Martini e Il Silenzio nelle Mani
Artwork: Somhairle McDonalds

Particella elementare gira intorno a frammenti di materia oscura
e di vita ordinaria
E si perde alla deriva tra lo spazio una chitarra sotto la luna e quattro stelle
Brividi sulla pelle

E la quinta elementare delle pagelle
Delle mamme che sono ancora tutte belle tutte belle
Ed un anno di lavoro per tre giorni di felicità aspettata
E poi alla fine ben simulata

Una moto e chilometri contro il vento
Malattia che cresce dentro
E vuole urlare
Va tutto bene è solo un dolore momentaneo passeggero
Staremo meglio domani, dopodomani
o dopo ancora

Addio mondo idiota mondo cane
Che dicevano che eri rotondo
Ma io ti ho visto molto piatto e crudele
Maledizione non starò a guardare
E tornerò a respirare

Ed una notte all’ospedale nella corsia solitaria
le luci, il microscopio, la particella elementare
Si è persa dentro il buio della notte e adesso
Non sa più dove andare

Particella elementare sopra un foglio tre parole
Ed un sentimento duro come il cemento, o l’acciaio
Che ti scava dentro in ogni momento
E la notte che non ti lascia andare

Rallentare il tempo con un caffè
O con una sigaretta immaginare il futuro
E una vecchia che ti dice figlio mio tra poco arriva il temporale
Guarda arriva il temporale

E poi l’autunno e le sue foglie
Da calpestare un sogno da ricostruire da ripensare e inventare
Catene da spezzare una calza da cucire
Una notte al freddo per un uomo solo

Un uomo uguale a me tra i cartoni ed un cane
Cosa ti è successo amico, prima chi eri, chi ti amava
Stasera fa freddo nell’atrio buio del condominio
Stasera fa freddo nell’atrio

Ed una Punto in retromarcia a cambiare direzione
Con i fari nella notte nei pressi di Torino
Sulle colline qualcuno dorme una coppia fa l’amore
Chiudo gli occhi ed è tutto elementare

Sono i giorni delle particelle elementari
Di ogni piccolo elemento carico di energia
Particelle in collisione si disintegrano
Bruciano e nel cuore ti lasciano la scia
Sono i giorni delle particelle elementari
Delle cose piccole che non fanno mai rumore
Ma in questi giorni diventano speciali
E scatenano dentro me la guerra termonucleare


Tutti i testi de Il Silenzio nelle Mani su http://www.ilsilenzionellemani.it/testi/

Particella elementare, particelle elementari

  • Category

  • Song

  • Artist

    • Il Silenzio Nelle Mani
  • Album

    • In cinque stretti in un furgone - EP
  • Licensed to YouTube by

    • CD Baby (on behalf of Il Silenzio Nelle Mani)

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...