Loading...

Lucio Dalla - Caruso

17,011,257 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Oct 3, 2009

Music video by Lucio Dalla performing Caruso. (C) 2003 BMG Ricordi Spa

Comments • 3,485

Rodrigo Silva
This song must be an humankind patrimony from the beautiful Italian culture.
View all 18 replies
Hide replies
Ashes1984IT
Vorrei vedere la faccia delle 1373 facce di minchia che hanno messo non mi piace
View all 64 replies
Hide replies
beppe syndream
la canzone italiana piu bella di sempre...
View all 26 replies
Hide replies
wajdi nujeidat
Quanto mi manca l'Italia! Ho vissuto 16 anni a Roma ed ormai sono 4 anni che sono tornato al mio paese ma questa canzone mi fa sempre aver nostalgia degli italiani, la cucina italiana, la musica italiana, la gente in Italia,..... Dio mio quanto amo l'Italia e quanto mi manca il più bel paese al mondo!
View all 16 replies
Hide replies
jonny Assassin
1537 no like......... Ma sono umani????????????
View all 17 replies
Hide replies
Kasandra Stean
I love this song even I don't understand... Cheers from INDONESIA!
View all 14 replies
Hide replies
Pino Fiorillo
Qui dove il mare luccica, e tira forte il vento su una vecchia terrazza davanti al golfo di Surriento un uomo abbraccia una ragazza, dopo che aveva pianto poi si schiarisce la voce, e ricomincia il canto. Te voglio bene assaje, ma tanto tanto bene sai è una catena ormai, che scioglie il sangue dint' 'e 'vvene sai. Vide le luci in mezzo al mare, pensò alle notti là in America ma erano solo le lampare nella bianca scia di un'elica sentì il dolore nella musica, si alzò dal pianoforte ma quando vide la luna uscire da una nuvola gli sembrò più dolce anche la morte guardò negli occhi la ragazza, quelli occhi verdi come il mare poi all'improvviso uscì una lacrima, e lui credette di affogare Te voglio bene assaje, ma tanto tanto bene sai è una catena ormai, che scioglie il sangue dint' 'e 'vvene sai Potenza della lirica, dove ogni dramma è un falso che con un po' di trucco e con la mimica puoi diventare un altro ma due occhi che ti guardano così vicini e veri ti fan scordare le parole, confondono i pensieri così diventa tutto piccolo, anche le notti là in America ti volti e vedi la tua vita come la scia di un'elica ma sì, è la vita che finisce, ma lui non ci pensò poi tanto anzi si sentiva già felice, e ricominciò il suo canto Te voglio bene assaje, ma tanto tanto bene sai è una catena ormai, che scioglie il sangue dint' 'e 'vvene sai
View all 13 replies
Hide replies
SilviaFrances Fenty
Anche se si fa fatica, ai giorni d'oggi, ad apprezzare una canzone italiana, questa è La canzone tra le canzoni italiane, e lo dice una che di musica italiana ascolta ben poco. Divina.
View all 10 replies
Hide replies
Massimo Magurno
Uomo di grandissima cultura, non solo musicale, era uno dei pochissimi artisti italiani capaci di creare un'empatia con i luoghi e le persone che aveva modo di scoprire. La sua sensibilità non poteva portarlo che fra le braccia di Napoli...grazie Lucio per quello che ci hai lasciato!
View all 2 replies
Hide replies
Millie Mamm
Mi sono sposata a Sorrento lo scorso luglio,su una terrazza,davanti al Golfo di Sorrento con le note di questa canzone. Grazie Lucio.
View reply
Hide replies
Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...