Loading...

Poggio Renatico (FE) - Terremoto - Domolizione Torre (04.06.12)

52,264 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jun 4, 2012

http://www.pupia.tv - Poggio Renatico (FE) - Terremoto - Demolizione Torre. A circa due settimane dal primo forte sisma del 20 maggio, in Emilia l'emergenza non è affatto terminata. La terra continua a tremare, come testimoniano le tre forti scosse di domenica sera e quelle del mattino: le prime due poco prima delle 20 di 3,3 e 3,8 gradi, la terza alle 21.21 di 5,1 gradi con epicentro a una profondità di 9 chilometri tra Novi di Modena, San Possidonio e Concordia, scossa che è stata avvertita da Milano a Venezia e da Bolzano a Firenze.

La scosse hanno provocato alcuni crolli in edifici già danneggiati (come la torre dell'orologio di Novi). Nelle ore successive i sismografi hanno continuato a registrare scosse. Alcune superiori ai 3 gradi Richter: all'1.39 e all'1.40, entrambe di magnitudo 3.2, precedute da una scossa di 3.1 alle 0,27. Tutte con epicentro tra Modena e Mantova. Ma non è finita. Alle ore 8.55 si è registrata una scossa con magnitudo 3.9. La seconda si è verificata alle 9.04 con magnitudo 3.4. Le località prossime all'epicentro sono Concordia (Modena), Moglia e San Giacomo delle Segnate (Mantova).

PIOGGIA. Dalle prime ore di lunedì mattina in Emilia si abbatte anche un violenta temporale. La protezione civile sta allestendo nelle decine di tendopoli sparse su tutta la provincia, dei nuovi letti per consentire così agli sfollati che non avevano ancora richiesto l'assistenza delle tendopoli e che dormivano in tende private posizionate in parchi pubblici o giardini, di trovare riparo dalla pioggia. Nella chiesa di Quartirolo di Carpi si celebra il funerale di don Ivan Martini morto nel crollo della chiesa di Rovereto di Novi in seguito alla scossa sismica dello scorso martedì.

LUTTO NAZIONALE. Come deciso dal Consiglio dei ministri, lunedì è giornata di lutto nazionale, per ricordare le vittime del terremoto. La bandiera nazionale e quella europea sugli edifici pubblici di tutta Italia saranno esposte a mezz'asta. Si osserverà un minuto di raccoglimento nelle scuole di ogni ordine e grado..... (04.06.12)

continua: http://www.pupia.tv/notizie/0011434.html

Playlist: http://www.youtube.com/playlist?list=...

Loading...

to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...