YouTube home #ProudToBe

Loading...

Martano: dalla bottega Lazzaretti al Museo della Stampa

527 views

Loading...

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Mar 2, 2012

A Lecce il torchio fu portato nel 1631 da Pietro Micheli. Da allora diverse generazioni di tipografi leccesi e salentine si sono succedute. Tra questi Salvatore Martano, che all'età di cinque anni andò garzone nella bottega dei Lazzaretti e s'innamorò dell'ars artificiliter scribendi. La piccola azienda a conduzione familiare del 1920 è oggi una realtà imprenditoriale ed industriale solida. La passione che ha sempre animato il lavoro dei Martano è esondata come fiume in piena dagli stabilimenti, per riversarsi sul territorio leccese e salentino, assumendo l'habitus di Museo della Stampa. Qui il visitatore potrà accostarsi a quelle macchine costrette, loro malgrado, a riposare non sazie di raccontare ancora. Se porgerete l'orecchio, potrete udire l'eco della passione che si trasforma in lavoro, spostando più in là la linea di confine tra dignità e ferinità. Il Museo della Stampa a Lecce è uno dei migliori in Italia, per questo Vincenzo Martano chiede alle Istituzioni maggiore attenzione.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...