Loading...

Albert Einstein, 100 anni fa: conversazione con Pietro Greco

1,099 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jan 14, 2016

Colloquio con Pietro Greco, curato da Francesco Coniglione, in merito al suo nuovo libro dedicato ad Albert Einstein nel centenario dalla presentazione al pubblico della teoria della relatività generale (1915).

La conversazione prende l’avvio dal significato del titolo del libro "Marmo pregiato e legno scadente. Albert Einstein, la relatività e la ricerca dell’unità in fisica" (Carocci Editore, Roma 2015). L’autore spiega l’insoddisfazione di Einstein per la sua equazione, che esprime la relatività generale, composta da una prima parte che descrive un campo continuo, nello spirito dell’elettromagnetismo di Maxwell; e da una seconda parte che invece fa intervenire il concetto di materia, che appartiene alla visione corpuscolare e discontinua di Newton.
Ebbene questa parte dell’equazione è quella che Einstein riteneva fosse composta di legno scadente; ciò perché il suo ideale era di pervenire ad una unificazione delle leggi della natura all’interno di una teoria unificata del campo, nutrendo la convinzione che la natura autentica della realtà fosse la continuità, mentre il discontinuo è una fluttuazione da eliminare. In tal modo Einstein è il primo critico del suo più grande successo: la relatività generale è un grande progresso, ma non è ancora abbastanza, manca ancora di qualcosa, deve essere completata...

Loading...


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...