Loading...

FR∆CT∆E - IMADNV

14,422 views

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Jan 31, 2018

Ascolta su Spotify ➡️ http://spoti.fi/2BPFuh1

I migliori anni della nostra vita
In coda nei fast food come carne da macello
Come stadi abbandonati senza maglie né tifosi
Come fuochi d’artificio che non sono mai esplosi
I migliori anni della nostra vita
Come labirinti senza via d’uscita
Come bolidi in picchiata fino a quando non ti schianti
Come mine antiuomo da tenere in mezzo ai denti

Io voglio solo qualcosa di mio
Qualcosa da salvare che sia bello da far male
Io voglio solo qualcosa di mio
Qualcosa da salvare che che sia bello

I migliori anni della nostra vita
Sono fermi in coda sulla tangenziale
Sono dei parcheggi vuoti in un centro commerciale
Sono cani abbandonati lungo i bordi delle strade
Sono treni cancellati, cartoline mai spedite
Sono pratiche archiviate in scaffali già riempiti
Sono tutte le parole rimaste nella gola
Quando era tardi per aver coraggio

Io voglio solo qualcosa di mio
Qualcosa da salvare che sia bello da far male
Io voglio solo qualcosa di mio
Qualcosa da salvare che che sia bello da far male

Non c'è niente da perdere
Fra poco è giorno sopra la città
Non c'è niente da perdere
Un'altra ferita si chiude da sé

Io voglio solo qualcosa di mio
Qualcosa da salvare che sia bello da far male
Io voglio solo qualcosa di mio
Qualcosa da salvare che che sia bello da far male


IMADNV è una citazione del capolavoro omonimo di Renato Zero, sebbene inversamente proporzionale al suo significato.
È una canzone che parla di noi oggi: del nostro senso di smarrimento ma anche della voglia di riscatto. L'umanità senza filtri nelle sue espressioni più sincere è ciò che si racconta nel video girato a New York, con la videocamera immersa in un oceano di persone pieno di speranze e contraddizioni. Questo non è un brano che vuole piangersi addosso, anzi, preferirebbe essere una corsa disintossicante o un pianto liberatorio.

DIRETTO DA: Francesco Lurgo
SCRITTO E PRODOTTO DA: Paolo Caruccio

FR∆CT∆E
FB: https://www.facebook.com/fractaeofficial
IG: https://www.instagram.com/fractae

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...