Loading...

Scie chimiche La distruzione dei cumuli Metodologie e motivazioni (Subtitles)

8,833 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Feb 16, 2009

http://www.tankerenemy.com/2009/02/cl...
**** HQ link: http://www.youtube.com/watch?v=7aVvh4...
Chemtrails: the destruction of the cumuli-methods and aims

Studying the chemtrails, linked to clandestine flights all over the world, in the last months, we discovered some aims of these military operations, methods and strategies.

Some months ago, we published some footages in which an imoprtant detail was shown: the chemical and biological substances are spread, in many cases, beneath the cumuli o inside of them and the at altitude wher contrails can't be created by aircrafts.

Cumuli are clouds that we can find from 800 mt. to 2300 mt. about and these clouds generally appear with a high pressure. They usually appears in the sunny days or after a downpour. They are linked to high humidity.

For the air force these clouds are a problem: in fact modern communications system based upon radar facilities, satellites, aircrafts, UAVs and wireless nanomachines need two conditions:

a) the atmosphere must be transformed in an electro-magnetic medium by means of metals (e. g. aluminum and barium)
b) humidity parameters must be small

The air force have solved this problem, by using airplanes that spread barium, aluminum, silica gel into the cumuli, in order to create a channel for radio signals, to destroy the clouds and to prevent their formation.

After the mission has been accomplished, other aicrafts are sent in the areas where this situation must be hold.

That's why many airplanes spread evanescent chemtrails: they create lines in the sky that someone might mistake for contrails. This is made to create a chemical mist and artificial clouds. In fact chemical elements spread by means of evanescent chemtrails fill the air and make the sky something similar to an opaque, but dazzling glass. In the morning the sky is of a pale blue, in the afternoon is white or grey and without cumuli.

Weather reports will forecast "sunny" days with some "innocuous mists", but they are harmful fogs of chemical origin.
****
Nell'ambito delle operazioni di aerosol clandestine nei cieli del mondo (chemtrails o scie chimiche), le ricerche svolte in questi ultimi mesi hanno portato ad alcune conferme sia per quanto riguarda gli obiettivi di questi esperimenti militari sia per quanto concerne i metodi e le strategie.

Tempo addietro, abbiamo mostrato diverse riprese video che evidenziavano un dettaglio rilevante: gli elementi chimico-biologici vengono dispersi, in moltissime occasioni, al di sotto o all'interno dei cumuli da bel tempo e quindi a quote non idonee alla formazione di scie di condensa. I cumuli sono nubi di tipo basso. Essi si trovano a quote comprese tra gli 800 ed i 2.300 metri e si formano generalmente in presenza di alta pressione. Di solito quindi compaiono nelle giornate di bel tempo oppure subito dopo un acquazzone.

I cumuli denotano valori di umidità atmosferici piuttosto alti. A questo punto nasce un problema: i sistemi di comunicazione militare di ultima generazione tra le stazioni radar a terra, i satelliti, i velivoli con o senza pilota, i nanosensori wireless hanno bisogno di due condizioni: a) Il medium atmosferico deve essere reso elettroconduttivo attraverso la dispersione di metalli quali l'alluminio ed il bario b) I valori di umidità relativa devono mantenersi su livelli bassi I militari hanno risolto questo problema, impiegando squadriglie di aerei che rilasciano nell'atmosfera (alle quote dei cumuli) sali di bario, trimetilalluminio e gel di silicio, così da creare un canale per le frequenze radio e, nel contempo, disgregare i cumuli presenti nonché impedire la formazione di nuovi. Una volta che questo compito è terminato, altri velivoli vengono dirottati sulle aree nelle quali si deve operare una serie di sorvoli definibili "di mantenimento".

Ecco quindi spiegato l'impiego di aerei che, palesemente, rilasciano scie di tipo evanescente pur con temperature estremamente basse e che alcuni possono scambiare per contrails. Ciò rientra nell'esigenza di ottenere una valida dissimulazione nella creazione di una copertura elettroconduttiva a bassa quota che sia costituita da strati artificiali o da nebbia chimica. Infatti gli elementi dispersi con le scie di tipo non persistente hanno la capacità di diffondersi in tempi brevi nell'ambiente circostante, creando un effetto da vetro smerigliato. Il cielo appare opaco, riflettente, abbagliante.

La colorazione azzurro pallido al mattino e bianco latte al pomeriggio, nonché la completa assenza di cumuli da bel tempo, rivelano la presenza di attività di aerosol che tutto sono fuorché scie di condensa. I servizi meteo annunceranno giornate soleggiate con "innocue velature di passaggio" o nebbie diffuse... in realtà sono micidiali nebbie di ricaduta, originate dalla presenza di metalli ed altri elementi diffusi in atmosfera.

Loading...

Advertisement
When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...