Loading...

Lanciano-Crotone 1-1, il Video

1,368 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Published on Apr 27, 2013

Virtus Lanciano: Leali, Almici, Aquilanti, Amenta, Mammarella, Vastola (87' Di Cecco), D'Aversa, Volpe, Piccolo, Falcone (56' Fofana), Falcinelli (69' Plasmati). A disp: Aridità, Rosania, Scrosta, Paghera. All. Gautieri
Crotone: Concetti, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Matute, Eramo, Maiello, Ciano (71' De Giorgio), Gabionetta (84' Pettinari). A disp: Caglioni, Checcucci, Migliore, Calil, Torromino. All. Drago
Arbitro: Pinzani di Ravenna
Marcatori: 7'pt Abruzzese (C), 39'pt Vastola (VL)
Ammoniti: 54' Mazzotta (C), 62' Fofana (VL), De Giorgio (C)
Note: al 79' Volpe calcia sul palo un calcio di rigore
Termina in parità la sfida del Biondi tra Virtus Lanciano e Crotone. Partita sempre in mano ai pitagorici, con i padroni di casa che devono ringraziare il portiere Leali in giornata di grazia che salva i suoi in più di una circostanza. Drago schiera Matute in campo dall'inizio, De Giorgio in panchina. Gautieri propone il 4-3-3 con il trio d'attacco formato da Piccolo, Falcone e Falcinelli. Partono forte gli ospiti, in maglia bianca da trasferta, e dopo soli 7' si portano in vantaggio con Abruzzese che su corner dalla sinistra di Ciano stacca di testa e trafigge Leali. Primo gol stagionale per il difensore pugliese. Al 16' gli ospiti hanno l'occasione per raddoppiare ancora con un difensore, questa volta Ligi, ma il centrale di Drago non riesce ad impattare bene la palla su invito di Ciano dalla destra. Il Crotone è padrone del campo e cerca la via del gol poco dopo con Mazzotta, ottima incursione e conclusione di sinistro, blocca a terra Leali. I pitagorici controllano bene la gara e non corrono mai pericoli. I padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Concetti soltanto al minuto 38 con D'Aversa che pesca Vastola al centro dell'area, colpo di testa che termina fuori. Ma un minuto dopo arriva l'inaspettato pareggio degli abruzzesi: Volpe mette al centro per l'inserimento di Vastola, che in tuffo di testa firma l'uno a uno. Nella ripresa il pallino del gioco è sempre in mano ai pitagorici, mentre la squadra di Gautieri pensa solo a difendersi. Dopo soli 180 secondi è l'ex Del Prete a tentare la via del gol con una gran conclusione dalla distanza, Leali vola e manda in corner. Al 14' è ancora l'estremo difensore di proprietà della Juventus a respingere la gran botta di Eramo che oggi festeggia le 100 presenze in maglia rossoblù in serie B da fuori. Nel corso della ripresa Gautieri inserisce Plasmati, un ex, e Fofana per Falcinelli e Falcone. Drago toglie Ciano per De Giorgio. Crotone sempre padrone del campo e alla mezzora ci prova con Maiello che si accentra e lascia partire il destro, palla alta sulla traversa. Due minuti più tardi Fofana mette al centro con la palla che finisce sulla mano sinistra di Del Prete e l'arbitro Pinzani assegna il rigore per il Lanciano. Volpe si presenta sul dischetto, Concetti intuisce ma la palla si stampa sul palo alla sua sinistra, sulla respinta la sfera finisce sui piedi di Plasmati che scoordinato manda alto. Sul finale di gara ancora Crotone vicino al meritato successo in due occasioni entrambe con Eramo: sul primo tentativo del numero 6 di Drago occorre uno strepitoso intervento di Leali che in volo manda in corner, mentre il secondo tentativo è respinto in angolo da un difensore abruzzese. Al 92' il Lanciano si fa vedere per la seconda volta dalle parti di Concetti, ma il portiere ospite è bravissimo in uscita e ferma Fofana respingendo la conclusione dell'attaccante. Con questo punto il Crotone sale a quota 48 punti in classifica. Sabato 4 maggio arriva allo Scida il Modena di Novellino.

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...