Loading...

Né insegnanti né allievi - Mercoledì, 30 ottobre 2013 - Carlo Renzi

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Streamed live on Oct 30, 2013

Sapete che non preparo queste chiacchierate e quindi, di solito, non so cosa dire.
È una situazione alla quale, quando ci si fa l'abitudine, tutto sommato, non è così drammatica.
Nel momento in cui non sai cosa dire hai la possibilità di dire qualunque cosa.
Se ho un discorso già preparato, quello diventa una gabbia, diventa un percorso già tracciato e mi impedisce o mi inibisce dal percepire quello che ho intorno, quello che ho intorno è la vostra energia, i vostri pensieri, anche le vostre domande, anche se non sono espresse con la parola, allora nel momento in cui io mi lascio andare a questo tipo di percezione, le cose arrivano.
In effetti a me voi come allievi non interessate assolutamente, non me ne importa niente di voi come allievi ... ecco già Maya protesta, un momento, adesso spiego!
No, a me interessate e tantissimo voi, come persone, perché, in una situazione come questa, il rapporto allievo-insegnante non dovrebbe esistere.
Purtroppo va a finire che esiste, per una questione pratica, però, nella realtà non vorrei esistere come insegnante, nel senso che quello che io sto facendo è portare a voi la mia esperienza, la mia vita e nel momento in cui voi fate la stessa cosa, nei riguardi di tutti e nei miei riguardi, non c'è un'insegnante, non c'è un allievo, ci sono soltanto delle persone che hanno qualcosa da comunicare, qualcosa da mettere in comune per crescere tutti insieme.

Allora usciamo fuori dalle categorie solite, prima scherzando dicevo: "fondare una religione è uno degli affari più lucrosi che possano esistere", infatti lo vediamo, la religione rende.
L'essere umano tende a creare delle religioni anche quando non ci mette di mezzo un Dio, non ci mette di mezzo un sacerdote, comunque crea delle religioni, per quanto riguarda le caratteristiche di una religione, dove c'è qualcuno che ti guida, qualcuno che si frappone fra te e la conoscenza, qualcuno che ti giudica. L'essere umano tende a creare religioni di questo tipo in ogni ambito ma questo è l'antitesi dell'essere umano, non è una via per la conoscenza, è qualcosa che va a ostacolare la vera conoscenza, la vera conoscenza di me stesso, perché nel momento in cui io mi frapponessi tra voi e una qualsiasi forma di conoscenza vi creerei un ostacolo.

Quello che io cerco di fare è proprio portare la mia esperienza e la mia vita in modo tale che voi possiate tirar fuori la vostra perché in questo dialogo ognuno chiarisce se stesso.
Nel momento in cui io esprimo queste cose sto imparando tantissimo, nel momento in cui vi osservo imparo tantissimo, nel momento in cui percepisco come si sta muovendo la vostra energia, perché è questo poi il lavoro che noi in definitiva facciamo, nel momento in cui io attraverso questa percezione acquisisco delle conoscenze, acquisisco qualcosa che non si esprime a parole, io sto crescendo, in questo breve tempo in cui io esprimo queste cose il mio modo di vedere la vita cambia.
Di questo noi ci accorgiamo nei tempi lunghi.
I cambiamenti avvengono momento per momento.
Il miglior modo per attuare un cambiamento è non porre ostacoli al cambiamento.
Nel momento in cui si crea nel modo classico, nel modo che conosciamo, di un qualcosa, una religione, io sto mettendo una serie di ostacoli al cambiamento perché voglio dirigere il cambiamento, perché non lascio che avvenga come deve avvenire, ma voglio che avvenga entro certe regole e certi canoni, questo non è cambiamento, questo è un'altra volta, mettersi un'uniforme, cioè uniformarsi, diventare tutti uguali, questo è quello che cercano di fare le religioni.
Certo io parlo di un modo per me errato di intendere le religioni che sicuramente non nascono per questo, ma poi lo diventano.

Continua a leggere su www.energiainmovimento.it

Loading...

When autoplay is enabled, a suggested video will automatically play next.

Up next


to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...