Caricamento in corso...

L' ultima intervista a Paolo Borsellino: Berlusconi mafioso!

587.242 visualizzazioni

Caricamento in corso...

Caricamento in corso...

Trascrizione

Impossibile caricare la trascrizione interattiva.

Caricamento in corso...

Caricamento in corso...

Il voto è disponibile una volta noleggiato il video.
Questa funzione non è attualmente disponibile. Riprova più tardi.
Caricato il 31 lug 2007

☆ ★☆ ★☆
ANTIMAFIA MILITANTEon Facebook:
http://www.facebook.com/pages/Vittori...

Borsellino, il mistero
dell'ultima intervista
Il centrosinistra insorge: "Lo scandalo non è Satyricon
questo documento doveva andare in onda in prima serata"




--------------------------------------------------------------------------------
ROMA - La polemica nella polemica. Nella tempesta esplosa con la puntata di Satyricon di ieri sera, un punto di contrasto particolare riguarda l'ultima intervista rilasciata dal giudice Paolo Borsellino, ucciso da Cosa nostra nel 1992, poche settimane dopo la strage di Capaci in cui morì il suo amico Giovanni Falcone. L'intervista fu rilasciata da Borsellino il 19 maggio di quell'anno a due giornalisti francesi, autori di numerosi libri di inchieste, Jean Pierre Moscardo e Fabrizio Calvi. Adesso, però, Silvio Berlusconi afferma che l'intervista è stata manipolata: "Tutti sanno - ha detto il Cavaliere -, e
soprattutto lo sa la Rai che la mandò in onda nel settembbre 2000, che quella cassetta è stata manipolata, come risulta dalla trascrizione integrale dell'intervista pubblicata da 'l'Espresso' dell'8 aprile 1994 da pagina 80 a pagina 84".

Le parole di Borsellino sono state abbondantemente citate ieri sera da Luttazzi e Travaglio che ha parlato nel suo libro dei presunti rapporti di Berlusconi con Cosa nostra. E se il centrodestra insorge e parla di una "vergognosa strumentalizzazione" di Borsellino "in funzione elettorale", il centrosinistra protesta invece perché quell'intervista al magistrato non è mai andata in onda in televisione in un orario accessibile al grande pubblico. E' stata trasmessa solo da un'emittente locale (Telelombardia) e dal canale satellitare della Rai "Rai News 24" nel settembre scorso a mezzanotte.

Per il Ds Fabio Mussi lo scandalo sta proprio qui. "In qualunque sistema informativo - ha detto Mussi - sarebbe stata mandata in onda ad un orario di massimo ascolto e poi sarebbero stati invitati i protagonisti a parlarne. Invece la cassetta è scomparsa: è questo lo scandalo"




dal sito per cui "la mafia è una montagna di merda"
http://guerrillaradio.iobloggo.com/

Caricamento in corso...

Pubblicità
Quando la riproduzione automatica è attivata, al termine del video verrà riprodotto automaticamente un video consigliato.

Prossimi video


per aggiungerlo a Guarda più tardi

Aggiungi a

Caricamento playlist in corso...