Loading...

Melito di Porto Salvo, cosca Iamonte, 65 arresti Conferenza stampa

8,413 views

Loading...

Loading...

Transcript

The interactive transcript could not be loaded.

Loading...

Loading...

Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.
Streamed live on Feb 12, 2013

I Carabinieri di Reggio Calabria stanno eseguendo un'Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 65 soggetti, appartenenti e contigui alla 'ndrangheta nella sua articolazione territoriale denominata cosca "IAMONTE", operante a Melito di Porto Salvo (RC) e territori limitrofi, responsabili a vario titolo di:
- associazione di tipo mafioso (art. 416 bis commi 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 c.p.)
- associazione per delinquere finalizzata all'acquisto, vendita e detenzione di armi e munizioni; associazione collegata a quella di tipo mafioso (art. 416 c.p. - 7 l. n. 203/91);
- associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope del tipo hashish e marijuana con le aggravanti del numero di associati superiori a dieci nonché della disponibilità di armi (art. 74 commi 1 - 2 - 3 - 4 D.P.R. 09/10/1990 n. 309);
- spaccio in concorso di ingenti quantitativi sostanza stupefacente (art. 110 c.p. - artt. 80 - 73 D.P.R. 09/10/1990 n. 309).
Nel corso dell'attività investigativa, è stato accertato come nel comprensorio del comune di Melito di Porto Salvo fosse interamente sotto il controllo asfittico della cosca IAMONTE, una tra le più consolidate ed importanti organizzazioni criminali della fascia ionica della provincia reggina.

Loading...

to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...