84
SOFTAIR E RAGAZZE
SOFTAIR E RAGAZZE



Con l'ottimizzazione globale di integrazione, allenamento e passione, il COMBACT SOFT AIR sembra avere tutti i presupposti per appassionare un numero sempre maggiore di persone: uomini impegnati nel lavoro e nella vita di tutti i giorni che vogliono dare sfogo alle proprie emozioni in modo ancestrale, liberarsi in modo attivo dello stress, riscoprire l'istinto canalizzandolo in modo strategico (vengono fatti corsi di strategie militari non disimili da quelli reali) e donne (vere) che non hanno paura di rompersi un'unghia, sbucciarsi un ginocchio, essere punte da insetti, per dimostrare a se stesse che essere in gamba significa sviluppare l'ecletticità, la resistenza, l'istinto alla sopravivvenza senza l'ausilio della protezione maschile.

Fra l'altro le donne essendo in media di taglia inferiore a quella degli uomini, nelle squadre miste di Combact SoftAir si prestano bene a ricoprire ruoli da sniper e similari che spesso risultano essere fondamentali per la vittoria della squadra stessa.


Tuttavia sono le ragazze ad essere talvolta gli avversari più temibili e irriducibili.


Il COMBACT SOFT AIR è uno sport completo che necessita un coinvolgimento a 360° di se stessi, dalla coordinazione psico-neuro-muscolare alla resistenza muscolare, dalla capacità di gestione degli stimoli stressanti (tale sport diventa esso stesso uno strumento per imparare a disciplinare la propria mente e ad agire per obbiettivi, senza lasciarsi distogliere da inutili distrazioni) alla capacità di adattamento alle situazioni più disparate (campo di combattimento dove hanno pascolato pecore che hanno lasciato tracce biologiche del proprio passaggio, ecc...).


Per una tacita legge della natura, e l'uomo indubbiamente ne fa parte, sopravvive chi si adatta ai cambiamenti e sviluppa l'ecletticità.


Allora  utilizziamo uno sport come il COMBACT SOFT AIR per cambiare se stessi in modo costruttivo per sfogare ciò che ci rode dentro (non facciamo gli ipocriti: è una verità  anche se scomoda la rabbia che ogni giorno si accumula), sviluppare forza, grinta, resistenza, bruciare quantitativi grandi di calorie sia per l'esercizio fisico svolto sia per l'attivazione dei sistemi adrenergici che velocizzano il metabolismo!


Allora....Buon Combact con il giusto equipaggiamento, integratori, pasti sostitutivi di veloce e comoda assunzione, e adatto addestramento!




LA PREPARAZIONE ATLETICA

Articolo del dott. A.Gelli - headmaster esperto in tecniche e gestione dello stress, incremento della performance psicofisica, docente in corsi di formazione professionale per alimentazione, integrazione alimentare per l'antiaging e forma psico-fisica.

Esperto in Psicologia ed Alimentazione per operatori nel campo della sicurezza e per Corpi d'Elite.

Esperienza nel settore delle Arti Marziali da oltre 35 anni, sia dal punto di vista tecnico pratico che mentale.

Esperto in tecniche di autodifesa tipo "Street Fighting" moderno. Ha messo a punto specifiche metodiche antiaggressione.



Per quanto riguarda la preparazione atletica, visto l'impegno a 360° del corpo nel COMBACT SOFT AIR, è necessario potenziare i muscoli con affondi, squat, camminata del corvo (camminare accovacciati), fare piegamenti sulle braccia, trazioni alla sbarra (indispensabile avere la forza di tirare su il proprio peso), strisciare a terra con un peso sul dorso, fare alzate frontali.

Imbracciare delle armi (generalmente nei combact vengono usati fucili) per lungo tempo è molto faticoso, soprattutto, tenendo conto che non si tratta di armi vere e quindi automatiche, perché è necessario caricari colpi in modo rapido (fatta eccezione per le armi elettriche e  gas che sono comunque pesanti ma basta premere il grilletto per provocare una raffica di "proiettili").

Caricare a ripetizione colpi, a seconda della potenza dell'arma data prevalentemente dalla molla,  richiede destrezza, abilità e forza nelle braccia, nei deltoidi posteriori e dorsali. Se non si è allenati, si rischia di ritrovarsi indolenziti già dopo il primo Combact e non riuscire più a caricare velocemente (esaurimento muscolare) finendo in un lampo "impallinato" dall'avversario.

A seconda del tipo di combact a cui si partecipa ci potranno essere game che durano anche una decina o quindicina di
to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...