31
Il Castello di Meleto, alto sulla collina, domina vigneti, oliveti e boschi. 
La dizione "Meleto in Chianti" compare per la prima volta n...
Il Castello di Meleto, alto sulla collina, domina vigneti, oliveti e boschi. 
La dizione "Meleto in Chianti" compare per la prima volta nel 1256 nel "Libro degli Estimi" dei Guelfi Fiorentini, proprietà di Raineri de' Ricasoli. Nel XIV Secolo era una fortificazione fiorentina contro i Senesi. 
Oggi conserva le massicce fortificazioni e le torri cilindriche del XV secolo. All'interno, stanze decorate ed affrescate in stile barocco e, vero "gioiello", un magnifico piccolo teatro settecentesco. 
Nel 1968 la Viticola Toscana Spa ha rilevato il Castello e la tenuta dalla famiglia Ricasoli. 

Oggi al Castello di Meleto è possibile soggiornare nelle camere in castello o nel borgo, organizzare eventi, matrimoni e congressi, partecipare a visite guidate, assaggiare e comprare i vini di produzione nell'Enoteca.

Dalla vendemmia, ecco i fiori all'occhiello della nostra produzione:  il Chianti Classico D.O.C.G., la Riserva, l'igt supertuscan Fiore.
to add this to Watch Later

Add to

Loading playlists...