Upload

Loading icon Loading...

This video is unavailable.

i resti della Micene Greca the remains of Greek Mycenae

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to like giulianopietra's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to dislike giulianopietra's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to add giulianopietra's video to your playlist.

Published on Mar 19, 2012

.... era l' Estate 2004 e con mia moglie Antonella abbiamo fatto il giro del Peloponneso in Grecia,
uno dei luoghi che abbiamo visitato è quello che resta di Micene, che la stavano ricostruendo e scavando.
Sulla sinistra si vede una ricostruzione della città e vicino come la si trova adesso, magari vista da un aereo....
Le foto e il filmato sono nostri,
Mandi
.... was the 'Summer 2004 with my wife and Antonella have done the rounds of the Peloponnese in Greece,
one of the places that we visited is what remains of Mycenae, which was the rebuilding and digging.
On the left you can see a reconstruction of the city and how close it is now, perhaps a view from an airplane ....
The photos and video are our own,
Mandi
Micene è una città dell'antica Grecia, situata nella pianura di Argo, a circa 12 km dal mare e a 9 dalla città di Argo.
È inserita nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.
Storia
L'origine del nome Micene non è greca: essa fu probabilmente fondata da uomini provenienti da Creta o da un'altra isola fuori dalla Grecia.
Nella mitologia, Miceneo fondò la città, che fu invece fortificata da Perseo. La civiltà minoica giunse in questo territorio, ma in seguito si distaccò totalmente dal ceppo originario, tanto da assumere la denominazione di civiltà micenea. Da qui, questa civiltà si infiltrò in tutta la Grecia fra il 2000 a.C. e il 1200 a.C.. I Micenei furono poi sostituiti e assorbiti nel dominio della città dagli Achei calati dal nord.
Dopo gli Achei, i Dori presero possesso della città e la ressero fino alla sua fine, quando, secondo studi archeologici, la città fu distrutta da un immane incendio.
Archeologia
Gli scavi archeologici furono avviati da Heinrich Schliemann colui che ritrovò garzie alla descrizione dei poemi omerici la città di Troia. Nel 1874 furono scoperte le tombe di alcuni re di Micene, insieme ai corredi funebri. Ulteriori analisi hanno stabilito che questi gioielli risalgono ai secoli XVI e XII a.C..
La città aveva una acropoli di forma triangolare, sulla quale sono rinvenibili la celebre porta dei Leoni, la tomba di Agamennone e il palazzo reale.
Fra gli oggetti ivi rinvenuti, sono da ricordare anche sigilli, ceramiche e tavolette con iscrizioni.

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading icon Loading...

Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to