Upload

Loading icon Loading...

This video is unavailable.

Risorgimento e fotografia

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to like TreccaniChannel's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to dislike TreccaniChannel's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to add TreccaniChannel's video to your playlist.

Uploaded on Feb 16, 2011

Può sembrare strano associare la fotografia al nostro Risorgimento, eppure alcuni dei protagonisti del movimento di indipendenza nazionale seppero cogliere subito il potenziale della fotografia per promuovere le loro idee. A spiegarlo è il direttore del Museo del Risorgimento di Roma, Marco Pizzo.

Della fotografia, tra gli altri - e forse meglio degli altri - si servì lo stesso Garibaldi, autore di scatti che hanno fatto epoca. In particolare, egli inaugurò la tradizione della fotografia en plein air, all'aria aperta: nata per necessità, ben presto dimostrò il suo enorme potenziale. All'iniziativa di Garibaldi si deve pure l'album dei Mille, il primo monumento fotografico della storia.

  • Category

  • License

    Standard YouTube License

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

The interactive transcript could not be loaded.

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading icon Loading...

Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to