Upload

Loading...

This video is unavailable.

BALLAD OF THE ABSENT MARE - Leonard Cohen

Like this video?

Sign in to make your opinion count.

Don't like this video?

Sign in to make your opinion count.

Want to watch this again later?

Sign in to add this video to a playlist.

Uploaded on May 9, 2009

Ballad of the absent mare - Leonard Cohen
The cave of the yellow dog - Davaa Byambasuren

Ballata della cavalla perduta

Recita una preghiera per il cowboy
la sua cavalla è scappata
e lui camminerà finchè non l'avrà trovata
il suo tesoro la sua smarrita
Ma il fiume è in piena
e le strade sono inondate
e i ponti crollati
nel panico della disfatta
E non c'è più nessuno da seguire
ne alcun luogo ove andare
lei se n'è andata come l'estate
sciolta come la neve
e le cicale lacerano il cuore
con il loro canto
e il giorno è terminato
e la notte cancellata
Nel sogno c'era lei
che galoppava via veloce
e curvava giù la felce
e fendeva irruente l'erba
e imprimeva il fango
con il ferro e l'oro
che lui le aveva inchiodato agli zoccoli
quando ne era ancora il padrone
E benchè lei stia lì ferma
a pascolare un minuto ancora
lui la insegue la notte intera
e poi tutto il giorno
accecato alla sua presenza
senza accettare
ne la sua ferita
ne la sua punizione
A casa da un ramo
dell'albero albero più alto
un uccello stride all'improvviso
e il sole è tiepido
e il vento soffia leggero
fra i salici sulle rive del fiume
e il mondo è così dolce
il mondo è così grande
Lei è là dove
luce e tenebre si confondono
e il vapore le emana d'intorno
ed è superba e timida
e danza sulla luna
quando splende nel cielo
Poi torna al suo fianco
ma non è veramente docile
desidera perdersi di nuovo
e lui lo stesso
Così lei fuggirà a precipizio
attraverso il primo varco aperto
per andare a pascolare e rotolarsi
nell'erba tenera di montagna
e riposerà ancora un poco
lassù sull'altopiano
dove non v'è niente sopra
e niente sotto
E verrà il tempo del fardello
e verrà il tempo della frusta
e cavalcherà fra il crepitare delle fiamme
e potrà lui sparare dal suo fianco?
Così egli lega se stesso
alla cavalla galoppante
e lei lega se stessa al cavaliere
e non c'è spazio
ma ci sono destra e sinistra
e non c'è tempo
ma ci sono giorno e notte
Egli si appoggia al suo collo
e le sussurra piano
"Ovunque tu andrai io verrò"
E così divennero una cosa sola
e si diressero verso la pianura
senza bisogno della frusta
senza bisogno delle briglia
ed ora l'abbraccio della loro unione
chi lo assicura saldamente?
Chi fuggirà lontano la prossima notte?
Qualcuno dice il cavaliere
qualcun'altro la cavalla
O che l'amore è come il fumo
che da tutto ripara
ed invece la mia donna dice:
"Leonard, lascia che passi
quel vecchio fantasma
nel cielo sconfinato dell'ovest"
Allora ho scelto una musica
e loro sono scomparsi
sì, dissolti come la nebbia
svaniti via insieme a questa canzone

https://www.youtube.com/watch?v=wCJPl...
https://www.youtube.com/watch?v=d34H5...

Loading...

Loading...

Loading...

Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading...

Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to