Upload

Loading icon Loading...

This video is unavailable.

Seconda matta intervista di Christian Floris ad Andrea Fiore a Se Scrivendo

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to like Andrea Fiore's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to dislike Andrea Fiore's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to add Andrea Fiore's video to your playlist.

Uploaded on Jun 7, 2011

Seconda matta intervista di Christian Floris ad Andrea Fiore a Se Scrivendo, su Viva L'Italia Channel (Piattaforma Sky) per il nuovo libro semi-serial thriller "L'elettricista suona sempre 220 volt". Puntata andata in onda nel maggio 2011.

Andrea Fiore nasce a Catania nel marzo '63. Studi classici tra testi di poeti e prosatori greci e romani, poi giurisprudenza e lavoro in azienda. Interessi Personali: musica, dagli anni '70 ai giorni nostri, basket in tutte le sue possibili manifestazioni, cinema (film di vario genere, preferiti gialli e thriller) e scrittura. Lo attrae e lo diverte il demenziale.

Pubblica racconti satirico-demenziali sul suo sito StrudelOne - Demenziale tra Storia e Leggenda (http://strudelone.myblog.it) e cura insieme ad alcuni amici Strudy & Friends (http://strudyfriends.myblog.it).

Nel 2009 vince il premio nazionale "Giri di parole", indetto da Navarra Editore, con il racconto "Lo stretto indispensabile", inserito nella collana di racconti "Parto, vieni via con me".

Sempre nel 2009, da vita al genere letterario semi-serial thriller, una miscela esplosiva che unisce la logica matematica del giallo e del noir al nonsense del demenziale puro, mediante l'uso spregiudicato della lingua italiana, che viene stressata e piegata a significati impropri, giochi di parole, boutades e calambour dal gusto graffiante e accattivante.

Il suo primo libro semi-serial thriller, "Storia di morte, ricotta e mascarpone", edito da Il Filo Roma, è del marzo 2009 e riscuote un discreto successo, vendendo migliaia di copie in tutta Italia.

Nel marzo del 2011 pubblica il secondo semi-serial thriller, "L'elettricista suona sempre 220 volt", edito ancora da Albatros Il Filo Roma.

[Puoi acquistare i libri oltre che in libreria anche on line sui portali di vendita, come ad esempio dvd.it, bol.it, lafeltrinelli.it,ibis.it.
On line con Albatros:

"Mascarpone" - http://www.ilfiloonline.it/index.php?...

"L'elettricista" - http://www.ilfiloonline.it/index.php?... ]

I libri sono stati presentati a Palermo, Catania, Giarre, Roma, Catanzaro, Morlupo, Napoli e sono stati esposti in varie Fiere del Libro, prima tra tutte il Salone Internazionale del Libro di Torino.

L'Autore è stato inoltre ospite di programmi televisivi, quali Se Scrivendo e 10Libri di Viva L'Italia Channel (Piattaforma Sky) e radiofonici, quali La Luna e i Falò di Nuova Spazio Radio di Roma. Il primo libro inoltre è stato oggetto dello spot pubblicitario realizzato da Mediaset per la casa editrice Albatros, andato in onda nel luglio 2010 su Canale 5.

Storia di morte, ricotta e mascarpone (quarta di copertina)

Peter Haddock, ispettore di Polizia, indaga su un omicidio veramente particolare: una donna è stata soffocata con un cannolo gigante alla ricotta. Dopo poco anche un altro uomo viene trovato morto con la stessa "tecnica criminale". È forse la stessa mano? Probabilmente sì, o forse no, magari l'assassino è ambidestro. L'ispettore Haddock e il fedele e pasticcione assistente Dan si mettono subito alla caccia di questo semi-serial killer in un'indagine che non lascia scampo alle risate. E come nel testo gli sconquassi linguistici rimandano a giochi di parole, così anche nella trama il senso di tutto è che le cose non sempre sono quello che sembrano: con questa chiave i due poliziotti rimetteranno insieme i pezzi di questa assurda vicenda, purtroppo non dei cannoli, protagonisti inconsapevoli della storia.

L'elettricista suona sempre 220 volt (quarta di copertina)

Un inquietante assassino ha la macabra abitudine di arrostire le sue vittime con scariche elettriche e sta terrorizzando la città di Gravetown. L'ispettore Peter Haddock e il fido aiutante Dan Parrish brancolano nel buio. Il temibile serial killer ha già mietuto sedici vittime e dopo ogni omicidio sembra svanire nel nulla, lasciando dietro di sé ben pochi indizi: un bigliettino con la firma "L'Elettricista" e un numero ogni volta diverso. Intanto i due coraggiosi poliziotti sono a loro volta braccati dal bisbetico comandante Gas Major, che, deluso dagli scarsi risultati ottenuti, non esita a somministrare al povero Haddock continue lavate di capo. Riuscirà il goffo ispettore a scoprire la verità? Cosa significano i numeri che l'Elettricista lascia sulla scena del delitto? E, soprattutto, sarà in grado il povero Dan di evitare la disgustosa cena a casa del suo capo a base di pollo alle mandorle?

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

The interactive transcript could not be loaded.

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading icon Loading...

Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to