Upload

Loading icon Loading...

This video is unavailable.

Giuseppe Filianoti - L'Arlesiana - Lamento di Federico (E' la solita storia) Versione 1897

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to like GrandTierBox's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to dislike GrandTierBox's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to add GrandTierBox's video to your playlist.

Uploaded on Jul 26, 2012

Giuseppe Filianoti - L'Arlesiana - Lamento di Federico (E' la solita storia)

Testo originale della prima rappresentazione del 1897.
Original text from the first performance in 1897.

FEDERICO:
Portan tutti sul core,
Gl'innamorati, lettere d'amore.
Ed io vi porto queste
Che son la prova del suo tradimento.
E m'avvelenan gli occhi,
Solo a guarlarle - e il leggerle è tormento!
"Sì, sempre tua, nelle tue braccia, sempre."
Ah, l'infame - l'infame!

L'INNOCENTE:
Il sol tramonta - scende la sera.

FEDERICO:
È la solita storia del pastore.
Il povero ragazzo
Voleva raccontarla, e s'addormì.
C'è nel sonno l'oblìo - come l'invidio!
Anch'io vorrei dormir così:
Nel sonno almen l'oblio trovar!
Vorrei sentir sugli occhi un vel
Come un sospir lene calar!
Ma ogni sforzo è già vano: davanti
ho sempre di lei il dolce sembiante.
O bella pace, da quanti dì
Sei da me tu fuggita!
Lei, sempre lei, mi parla al cor. Fatale
Vision, mi lascia! Mi fai tanto male!

  • Category

  • License

    Standard YouTube License

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading icon Loading...

Advertisement
Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to