Upload

Loading icon Loading...

This video is unavailable.

Mina - Ahi, mi amor [Romance de Curro "El Palmo"]

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to like Dario Mina Fan Video's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to dislike Dario Mina Fan Video's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to add Dario Mina Fan Video's video to your playlist.

Published on Oct 6, 2011

2 note : Per l'album di inediti (volume 2) di "Mina 25" col quale festeggia i suoi primi venticinque anni di carriera Mina propone la sua versione del brano di Joan Manuel Serrat, con testo di Paolo Limiti. Molto saggiamente decide anche di eliminare l'ultima strofa (che invece si può ascoltare nella versione di Giovanna Nocetti, la prima a cantare il brano in italiano). A dire il vero Mina aveva già provinato (e probabilmente inciso) il brano l'anno prima con arrangiamento di Celso Valli, ma insoddisfatta dell'esito, aveva poi deciso di eliminarlo dalla track list dell'album "Italiana". la versione incisa nel 1983 è curata da Mario Robbiani, con largo uso di archi come era solito affrontare il bravo musicista scomparso.Lo stesso Mario Robbiani è alle tastiere, mentre Renato Ceragioli è alla batteria, Luigi Cappellotto al basso, Ernesto Verardi alle chitarre.
Testo:

Lo negherò sempre perfino con Dio
che a volte il pensiero vagando di suo
ritorna a cercarti, esulta al ricordo.
Poi torna a sfinirmi cattivo e testardo.
E penso alla notte che sola morivo
e tu pur sapendo che sola morivo,
chissà da che braccia non sei più tornato
e allora mi dico non mi hai mai amato.
E canta il cuore non era amore.
Ahi, mì amor di quella nostra storia, io
ahi mì amor, non capirò mai niente
ahi mì amor, con questo dubbio resterò
tutta la vita non saprò
se mi hai amato oppure no.

Ricordo Dicembre, la neve, la gente
e tu che nel traffico lento, irritante
bloccando la strada, hai spento il motore
per dirmi "mi vedi, io muoio d'amore"
I clacson suonavano come impazziti
noi fuori dal mondo ci siamo baciati,
neppure a tre ore da quel capodanno
a cui non venisti, giocando d'inganno.
E insinua il cuore non era amore.
Ahi, mì amor di quella nostra storia, io
ahi mì amor, non capirò mai niente
ahi mì amor, con questo dubbio resterò
tutta la vita non saprò
se mi hai amato oppure no.

E poi lunghi mesi in cui stavo male,
in cui non sapevo dormire o pregare
diceva il dottore è lei che lo vuole
c'è un filo, diceva,tra mente ed il cuore.
Ed allora di colpo ti ho visto vicino,
la notte ed il giorno un lungo cammino.
E quando ho ripreso a sorridere ancora
ho girato la testa ma ero già sola.
E insiste il cuore non era amore.
Ahi, mì amor di quella nostra storia, io
ahi mì amor, non capirò mai niente
ahi mì amor, con questo dubbio resterò
tutta la vita non saprò
se mi hai amato oppure no.

per altri testi delle canzoni di mina vedi:
http://staseraioqui.altervista.org/

Oltre che in "Mina 25" il brano è incluso nelle antologie:
"Oggi ti amo di più" (1988)
"The Paltinum Collection 2" (2006)
"Love Box" (2007)

  • Category

  • License

    Standard YouTube License

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading icon Loading...

Advertisement
Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to