Upload

Loading icon Loading...

This video is unavailable.

Beppe Grillo spiega il Signoraggio Bancario

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to like Beppe Grillo & Signoraggio's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to dislike Beppe Grillo & Signoraggio's video.

Sign in to YouTube

Sign in with your Google Account (YouTube, Google+, Gmail, Orkut, Picasa, or Chrome) to add Beppe Grillo & Signoraggio's video to your playlist.

Uploaded on Feb 8, 2007

Signoraggio - Spezzone di economia tratto dallo spettacolo "Apocalisse Morbida" di Beppe Grillo...
ATTENZIONE: questo video fu caricato nel 2007 quando di questi problemi non ne parlava quasi nessuno. Ora cominciano a esserci proteste basate su questi temi in tutto il mondo (ved. gli "indignados).
Il problema è che le PROTESTE senza PROPOSTE sono inutili, perfino controproducenti, oltre che infantili...
Il mio appello è di portare avanti una PROPOSTA concreta, ovvero l'estensione della Democrazia Diretta in generale, e in particolare l'istituzione del REFERENDUM PROPOSITIVO.

L'attuale Costutuzione prevede già alcune forme di Democrazia Diretta solo che non sono ancora mai (o quasi mai) state attuate! Infatti il popolo può già proporre un disegno di legge raccogliendo 30'000 firme, ma poi il Parlamento è solo obbligato a "prenderne atto" non a discuterlo né, tantomeno, a renderlo esecutivo. Ciò è esattamente quello che è avvenuto per il disegno di legge V-day, 350'000 firme (raccolte in 2 giorni!). Da cittadino italiano vorrei semplicemente una legge costituzionale che sancisse l'obbligo di Referendum Propositivo qualora una proposta raggiunga una certa quota di firme. A quel punto i cittadini avrebbero in mano un vero strumento democratico ed efficace per rinnovare la classe politica. A questo punto oltre a urlare, lamentarsi, picchiarsi e protestare sterilmente potrebbero rimboccarsi le maniche e fare finalmente qualcosa di costruttivo e concreto.
Come avviene già in altri paesi che godono di una Democrazia meno fittizia o "rappresentativa" della nostra.

Per saperne di più:
http://www.spiritocritico.it/
****************************************­****
Alla base della Politica vi è l'Economia, mentre alla base dell'Economia vi è il mezzo di scambio che la rende possibile: i Soldi.

Pertanto, come il discutere di Politica prescindendo dall'Economia è estremamente superficiale, analogamente lo è il discorrere di Economia prescindendo dal Sistema Monetario, ovvero dalle modalità con cui il mezzo di scambio viene generato, emesso e gestito.

A riprova di ciò basti pensare che in Italia si potrebbero fare tante belle cose, ma purtroppo il Bilancio italiano chiude sempre in perdita a causa degli INTERESSI SUL DEBITO PUBBLICO e, pertanto, la LEGGE FINANZIARIA non può che prevedere nuovi TAGLI, AUMENTI DI TASSE e PRIVATIZZAZIONI... Ed il DEBITO PUBBLICO è dovuto anche al SIGNORAGGIO.

Innanzitutto chiediti: Cosa sono i soldi? A chi appartengono sono al momento della loro emissione? E che cos'è il signoraggio?
****************************************­****
IL SIGNORAGGIO IN PILLOLE:

Il Signoraggio è l'insieme del reddito e del potere che derivano dal detenere la Sovranità Monetaria, ovvero il potere di emettere e gestire i soldi.

La Sovranità Monetaria è oggi detenuta dalle Banche.

Le Banche creano i soldi dalle promesse di pagamento che ricevono, a costo zero, e li prestano chiedendo la restituzione del capitale più gli interessi.

Aldilà dei problemi etici e legali che derivano dal fatto che un soggetto (la Collettività) si debba indebitare per ottenere un qualcosa che dovrebbe appartenergli di diritto, vi è un qualcosa di innegabile: attualmente le banche emettono "TOT" (soldi) ma chiedono indietro "TOT + INTERESSI". Interessi che non sono stati mai emessi. Il meccanismo genera un circolo vizioso di indebitamento, aumento della pressione fiscale e conseguente aumento dei prezzi e calo del benessere.

L'attuale Sistema Monetario, per via di questo circolo vizioso su cui è basato, vincola la crescita economica alla crescita del debito. Rendendo impossibile, in assenza di debito, emettere la moneta necessaria agli scambi commerciali e quindi al buon funzionamento dell'economia. Questo meccanismo è alla base dei periodi di "crisi economica" che periodicamente sperimentiamo, come ammette perfino lo stesso Tremonti (attuale ministro dell'economia): http://www.youtube.com/watch?v=8UH1my...

Per questo motivo si può metaforicamente affermare che i politici sono i camerieri dei banchieri.

La soluzione al problema potrà realizzarsi solo gradualmente quando gli ambienti accademici smetteranno di presentare il sistema attuale come "migliore o comunque unico possibile" e cercheranno valide alternative. Questo processo virtuoso può essere innescato solo dal diffondersi di quella consapevolezza che in molti, per ragioni di interesse, cercano di ostacolare.

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

The interactive transcript could not be loaded.

Loading icon Loading...

Loading icon Loading...

Ratings have been disabled for this video.
Rating is available when the video has been rented.
This feature is not available right now. Please try again later.

Loading icon Loading...

Advertisement
Loading...
Working...
to add this to Watch Later

Add to