Upload
44

Subscription preferences

Loading...

Loading icon Loading...

Working...

Cocò Low Side

Cocò - SENZA TITOLO (OFFICIAL AUDIO/TRIBUTE)

926 views 3 months ago
REAPER PRODUCTION
presenta

COCO' - SENZA TITOLO
estratto dal nuovo disco NON SARA' L'ULTIMA PREGHIERA scaricabile da qui :
https://www.mediafire.com/f...

''il giorno 29 ottobre 2013 è successo una cosa terribile, sono stato zitto fino ad oggi perchè ho avuto anche un blocco emotivo inizialmente che ho sbloccato scrivendo, il questo pezzo è dedicato a mio zio Pino Bagli, regista e produzione di 3 miei pezzi (Vivo la mia vita, Sperando che capiate, Quel 15 marzo) poiché ha fatto una brutta fine, non meritava tutto questo, non immaginavo di scrivere questo testo, non ci credo ancora che sei tu che ci hai lasciato... RIPOSA IN PACE zio.. C.''

Testo/lirycs:

(shh)zitti tutti merde
pizz d' merd ca nan seit ielt basterd e fighj d' p'ttan pur

Ho ansia, ho rabbia, e nervosismo dentro
pronto ad esplodere manca poco tempo
Trani brucia, steso freddato quel corpo
non ci credo ma quello è mio zio morto
Un'istante la città diventa inferno
nei ricordi non scordi, non ti tocca nessun infame
li vivrai in eterno ci hai lasciato il segno
non toccava a te pagare quel pegno.
Dio, non doveva meritarsi questo
Dio, non dovevo stare qui a scriverti sto testo
Dio e adesso prendila come vuoi
prendi sta preghiera prendila sta lettera stasera
uno schiocco di dita ti hanno levato la vita
chi è l'infame, chi è la spia stavolta?
sei andato via la spoglia è sepolta
Dio non ti ho salutato l'ultima volta!

rit x2
Il tuo nome, il tuo onore sporcato da ste persone
Dio senza una ragione ascoltaci o' signore
Non ho più lacrime, si spezza il cuore
Sono senza titolo, sono senza parole.

Non ti preoccupare Riposa In Pace,
il dolore gioca con l'umore mi fa del male
arriva il tuo funerale sei rinchiuso nella cassa
non ci credo ancora ora sei nella fossa.
Trani mutata da quei colpi di spari
calibro ventidue colpa dei due sicari
questi sono versi amari questi sono giorni duri
ti han strappato la vita strappandoti ai tuoi cari
Senti il freddo del ferro addosso mette brividi
hai presente lascia lividi noti sono nitidi
la morte mette limiti tanto non ricapiti
e se capiti mirati infame sparati
Tutte queste lacrime dal sapore amaro
non ci crediamo qua siamo niente ancora è chiaro
non voglio crederci sei tu su quella lapide
non è facile ora che significa sorridere!?

rit x2

e per te questo pezzo
Dio non pensavo davvero di scrivertelo
e se ci ripenso mi sale una rabbia
per tutti quei fottuti pezzi di merda
perché se la dovranno portare a vita questa

rit. x2
Read more
REAPER PRODUCTION
presenta

COCO' - SENZA TITOLO
estratto dal nuovo disco NON SARA' L'ULTIMA PREGHIERA scaricabile da qui :
https://www.mediafire.com/f...

''il giorno 29 ottobre 2013 è successo una cosa terribile, sono stato zitto fino ad oggi perchè ho avuto anche un blocco emotivo inizialmente che ho sbloccato scrivendo, il questo pezzo è dedicato a mio zio Pino Bagli, regista e produzione di 3 miei pezzi (Vivo la mia vita, Sperando che capiate, Quel 15 marzo) poiché ha fatto una brutta fine, non meritava tutto questo, non immaginavo di scrivere questo testo, non ci credo ancora che sei tu che ci hai lasciato... RIPOSA IN PACE zio.. C.''

Testo/lirycs:

(shh)zitti tutti merde
pizz d' merd ca nan seit ielt basterd e fighj d' p'ttan pur

Ho ansia, ho rabbia, e nervosismo dentro
pronto ad esplodere manca poco tempo
Trani brucia, steso freddato quel corpo
non ci credo ma quello è mio zio morto
Un'istante la città diventa inferno
nei ricordi non scordi, non ti tocca nessun infame
li vivrai in eterno ci hai lasciato il segno
non toccava a te pagare quel pegno.
Dio, non doveva meritarsi questo
Dio, non dovevo stare qui a scriverti sto testo
Dio e adesso prendila come vuoi
prendi sta preghiera prendila sta lettera stasera
uno schiocco di dita ti hanno levato la vita
chi è l'infame, chi è la spia stavolta?
sei andato via la spoglia è sepolta
Dio non ti ho salutato l'ultima volta!

rit x2
Il tuo nome, il tuo onore sporcato da ste persone
Dio senza una ragione ascoltaci o' signore
Non ho più lacrime, si spezza il cuore
Sono senza titolo, sono senza parole.

Non ti preoccupare Riposa In Pace,
il dolore gioca con l'umore mi fa del male
arriva il tuo funerale sei rinchiuso nella cassa
non ci credo ancora ora sei nella fossa.
Trani mutata da quei colpi di spari
calibro ventidue colpa dei due sicari
questi sono versi amari questi sono giorni duri
ti han strappato la vita strappandoti ai tuoi cari
Senti il freddo del ferro addosso mette brividi
hai presente lascia lividi noti sono nitidi
la morte mette limiti tanto non ricapiti
e se capiti mirati infame sparati
Tutte queste lacrime dal sapore amaro
non ci crediamo qua siamo niente ancora è chiaro
non voglio crederci sei tu su quella lapide
non è facile ora che significa sorridere!?

rit x2

e per te questo pezzo
Dio non pensavo davvero di scrivertelo
e se ci ripenso mi sale una rabbia
per tutti quei fottuti pezzi di merda
perché se la dovranno portare a vita questa

rit. x2 Show less
Loading...
Working...
Sign in to add this to Watch Later

Add to